Stampa Stampa
15

SOVERATO (CZ) – ELEZIONI COMUNALI – La lista Euforia: “ Contro di noi attacchi effetto di disinformazione”


Euforia_logo_elezioni

Duro comunicato della lista che sostiene la candidatura a sindaco di Pietro Curatola. Nel mirino lo schieramento di Centro Destra, Pd ed Ncd. Lo riceviamo e lo pubblichiamo

 «Dopo le notizie da bar circolate e le tesi sostenute attraverso comunicazioni ufficiali circa alcuni dei protagonisti del progetto Euforia intendiamo ribadire che:

a) Il progetto euforia ha strutturato tempo fa un decalogo reso pubblico che è espressione di valori e principi assoluti, sostanzialmente trasversali a qualsiasi appartenenza ideologica. Uno strumento che parla di giustizia ed equità sociale, di legalità e bisogni di vivibilità. Un insieme di punti che stimolano alla partecipazione collettiva e al confronto. Una ricetta euforica che si basa sulle tre A: Ascolto, Armonia, Anima.

b) La prima uscita pubblica dei componenti della lista euforica si è conclusa con il richiamo al valore supremo del rispetto per la dignità umana attraverso un gesto simbolico molto significativo.

c) Il progetto euforia è rappresentato in questa campagna elettorale da una lista civica che non nasconde alcuna alleanza partitica. Un gruppo di persone che da tempo studia i problemi della città con l’occhio del cittadino propositivo e voglioso di partecipare attivamente attraverso il confronto e il dialogo.

d) Lo scenario politico soveratese esistente, senza Euforia, presenterebbe da una parte

un’alleanza partitica spudorata che non ha vergogna di tutto ciò che non è stato fatto negli ultimi anni per questa Regione e per Soverato. Uno schieramento di centro destra che presenta una minestra riscaldata composta da ben sei elementi dell’ultima rovinosa amministrazione comunale. Un mix di vecchio e di finto nuovo assemblato da personaggi catanzaresi che tra un processo e l’altro continuano a voler mettere mano sull’affare Soverato. Dall’altra parte un’alleanza tra Partito Democratico e Nuovo Centro Destra, studiata a tavolino pur di permettere agli attori già noti ed in parte co-protagonisti del dissesto soveratese di presentare, a poche ore dalla scadenza dei termini previsti, una lista civica solo nel nome. Un’alleanza questa ben diversa da quella del governo nazionale dettata da contingenze politiche e di emergenza.

e) Gli attacchi personali ad elementi protagonisti del progetto euforia sono solo effetto di completa disinformazione riguardo il passato partitico (qualora esistesse) e politico dei singoli e rappresentano la vera dimostrazione di una carenza programmatica su cui non poter fare leva per poter emergere (basterebbe confrontare i diversi programmi e non quelli che affannosamente vanno decantando i vari esponenti in questo periodo).

f) La denuncia di Euforia sull’abusivismo nelle affissioni praticato dalle altre liste esistenti non è un attacco gratuito ma un monito per i cittadini a diffidare di chi (s)parla di cambiamento, legalità e decoro urbano ed invece persevera nel non rispetto delle regole, sporcando una città con adesivi e manifesti appesi nei posti più impensabili.

Il PD soveratese, nell’impossibile tentativo di capire prima e spiegare poi ai propri elettori il perché di un’alleanza strategica con il centro destra del condannato Scopelliti, cerca fantasmi di “estrema destra” in Euforia. Non c’è bisogno: basta cercare fra i compagni di banco».

                                                                                          EUFORIA

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.