Stampa Stampa
20

SOVERATO (CZ) – CRONACA DI UN VIAGGIO


Presentato il libro “7 giorni” di Beniamino Donnici

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

SOVERATO (CZ) – 24 DICEMBRE 2016 –  Il diario di un “viaggio di meditazione” nel Monastero della badessa Anna Maria Canopi. Cronaca, che diventa quasi un romanzo, dove i protagonisti diventano testimonianza di fede e ricerca interiore.

Il viaggio di Beniamino Donnici e la tappa da madre Cànopi nel convento sull’isola di San Giulio nel lago d’Orta ( Novara), nella Sala Conferenza dell’I.T.T. “ G. Malafarina, è stato presentato, per il Ciclo Incontri con gli scrittori il libro “7 giorni”,  di Beniamino Donnici con postfazione di Valerio Giacoia.  Erano presenti le Classi Quinte e Quarte, preparate dai docenti di lettere prof.sse  Codispoti, Chiappetta, Doronzo,  Morrone e Ottaviano .

Un viaggio di una settimana per scoprire la grandezza della Fede. Si potrebbe riassumere così il nuovo libro di Beniamino Donnici, psichiatra e uomo dalla profonda spiritualità, dal titolo appunto “7 giorni“ (edizioni Paoline). L’autore racconta, come in un diario di viaggio, dell’incontro con madre Anna Maria Cànopi durante la sua permanenza presso il monastero di clausura “Mater Ecclesiae” nell’isola di San Giulio, in provincia di Novara.

Accompagnato dall’amico giornalista Valerio Giacoia, trascorre alcuni giorni (tra cui proprio quello del suo sessantesimo compleanno) presso il monastero, incrociando storie e personaggi che lo aiuteranno a cementare la sua essenza di un uomo che, nel pieno della maturità, si riscopre bambino, gioiosamente stupito della bellezza e della forza della fede in Dio.Il D.S. Domenico Servello ha fortemente ringraziato gli organizzatori ed i relatori per l’iniziativa altamente valoriale in questo periodo particolare della nostra società,  volta  soprattutto al materialismo e non all’ascolto dei sentimenti più profondi e umani . Ha inoltre sottolineato come questo “ciclo d’incontri con gli autori” apporti prestigio alla scuola ,arricchendola  maggiormente di contenuti letterali in aggiunta a quelli d’indirizzo puramente tecnologico, stimolando nei giovani il desiderio alla  lettura ed alla riflessione mediante il confronto reale con gli scrittori.

La prof.ssa Doronzo, ha  presentato il libro e i relatori , sottolineando come gli studenti ,  attraverso la riflessione sulla  lettura di passi significativi , abbiano potuto affrontare temi di profonda umanità legati non solo alla Fede , ma  all’essenza della loro stessa vita, ponendosi domande su : la libertà di scelta ; il significato del dolore ; l’esistenza del bene e del male ; l’importanza di un progetto di vita per dar senso alla loro esistenza ; le coincidenze e  tanto altro.

Il relatore Giacoia ha coinvolto i ragazzi avvicinandoli ai contenuti partendo dal quotidiano e svolgendo il suo discorso con riferimenti relativi alle vicende narrate  nel testo con semplice naturalezza , spiegandone i perché ed i come del loro divenire, accompagnando il tutto con immagini dei luoghi assai emozionali. Lo scrittore Beniamino Donnici ha letteralmente rapito l’interesse degli studenti,  aprendo la sua narrazione riguardo alle  motivazioni che lo hanno portato a scrivere il libro, raccontando con semplicità e profonda emozione il suo avvicinamento alla Fede nella ricerca di “ risposte”, nonostante fosse un uomo fortemente impegnato professionalmente e politicamente .

 Inoltre ha affrontato una lunga conversazione sulla figura della madre Cànopi – donna dal forte carisma spirituale e materno, autrice di numerose pubblicazioni di carattere religioso –Ogni capitolo del libro, sette come i giorni del viaggio, si termina con uno scambio epistolare tra Valerio Giacoia e la monaca sui grandi interrogativi dell’uomo sulla fede, il perdono e l’anima. – Naturalmente si è dato largo spazio alle domande dei ragazzi, che hanno mostrato curiosità , assenso o dissenso, sui diversi argomenti presentati dall’autore, richiedendo a loro volta tante risposte .

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.