Stampa Stampa
154

SOVERATO (CZ) – “Coltivare il futuro. L’agricoltura sociale per la crescita delle aree interne”, workshop del Gal


Iniziativa attesa per oggi pomeriggio. Si discuterà  di agricoltura come volano di sviluppo

di REDAZIONE

SOVERATO  (CZ) – 3 GIUGNO 2015 – Organizzato dal Gal Serre Calabresi  – Alta Locride nell’ambito del Psl “Terrae nostrae” – Progetto di cooperazione transnazionale e interregionale “Caso”, ed in collaborazione con l’Ordine degli Architetti e con l’Ordine degli Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Catanzaro, è atteso per oggi pomeriggio, alle ore 15, al “Grecanico” di Soverato, il Workshop “Coltivare il futuro. L’agricoltura sociale per la crescita delle aree interne”.

Inizio lavori con le presentazioni di Francesco Candia, vice presidente del Gal Serre Calabresi Alta Locride; Francesco Scalfaro, presidente Ordine dei dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Catanzaro e Giuseppe Macrì, presidente dell’Ordine degli Architetti pianificatori paesaggisti conservatori della Provincia di Catanzaro.

A seguire le relazioni. “Insieme non per caso. Un percorso intrapreso dai Gal Calabresi” di Natale carvello, presidente Gal Kroton, capofila progetto “Caso”; “La rete dell’inclusione nelle Serre Calabresi e Alta Locride. Associazioni, agricoltori e amministrazioni intorno ad una iniziativa di crescita sociale ed economica”, di Guido Mignolli, direttore Gal Serre Calabresi Alta Locride e “Sviluppo rurale e inclusività. Progettazione partecipata” di Caterina Basile, Mariarosa Chiaravalloti e “Associazione Politeia”.

I temi trattati. “Risorgimenti. Lab. Piattaforma per lo sviluppo di progetti di innovazione sociale” di Francesco Gaglianese, promotore del progetto “Risorgimentilab”; “La multifunzionalità delle aziende agricole” di Pasquale Perronace e Villa vittoria e “La fattoria sociale. Un’esperienza pilota nella regione veneto” di Fabio Comunello, presidente fattoria sociale “Conca d’oro” di Bassano del Grappa

Poi il dibattito con gli interventi dei partecipanti, su “Agricoltura sociale. L’esperienza nei territori del progetto di cooperazione “Caso”, Gal Kroton, Gal Savuto, Gal Batir, Gal Monti Reventino, Gal Valle del Crocchio e Gal Pollino.

Conclusioni affidate a Michele Drosi,  sindaco di Satriano e vice presidente del Gal Serre Calabresi  con un approfondimento sul “Welfare state ed il welfare community: il ruolo dei Comuni” ed a Daniele Gualtieri che parlerà di “Agricoltura sociale. Il ruolo del sindacato”.

Non mancherà una degustazione di prodotti dell’area delle Serre Calabresi e dell’Alta Locride. Ai partecipanti sarà distribuito materiale di studio sui temi del workshop e saranno riconosciuti i crediti formativi per i quali è stata avviata la procedura presso gli organismi competenti.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.