Stampa Stampa
17

SOVERATO (CZ) – Avrebbe tentato di rubare 300 euro, arrestato


auto cc

Un giovane di Lamezia Terme avrebbe cercato di rubare del denaro a una ragazza colombiana che avrebbe reagito all’aggressione. L’uomo, pur di strapparle il denaro, l’avrebbe morsa a un braccio ma la reazione della donna l’avrebbe messo in  fuga

 di Redazione

 SOVERATO (CZ) – 12 GIUGNO 2014 – Un giovane di Lamezia Terme, P.f. di 26 anni è stato arrestato martedì scorso dai carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia soveratese con l’accusa di tentata rapina e lesioni personali ai danni di una ragazza colombiana residente a Soverato.

 L’uomo avrebbe cercato di impossessarsi della somma di 300 euro. Da quanto siamo riusciti ad apprendere con una serie di artifici avrebbe convinto la donna a tirarli fuori dal suo portafogli. Avvistato il denaro, pur di portaglielo via, l’avrebbe anche morsa a un braccio senza però riuscire a portare con sé il malloppo per via della reazione da parte della sudamericana.

 Non gli sarebbe servito a nulla darsi alla fuga. Poco dopo i carabinieri, allertati da una telefonata arrivata al 112, grazie alle indicazioni fornite dalla presunta vittima e da una sua amica accorsale in aiuto, lo hanno rintracciato e messo agli arresti.

 L’uomo è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari confermati nell’udienza di convalida tenutasi ieri mattina al tribunale di Catanzaro. Il giovane, comunque, è stato rimesso in libertà poiché nei suoi confronti non è stata applicata nessuna misura cautelare.

 La giovane colombiana,  invece, è stata accompagnata in ospedale per la cura della ferita al braccio causata dal morso giudicata guaribile in dieci giorni.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.