Stampa Stampa
22

SOVERATO (CZ) – AL JAZZ CLUB ROOM 21 “DOMENICA LENTINI SMOOTH JAZZ & BOSSA PROJECT 4TET”


Stasera a partire dalle ore 22

di REDAZIONE

SOVERATO (CZ) – 15 FEBBRAIO 2018 – Stasera, giovedì 15 Febbraio 2018 alle ore 22:00 ospite presso il Jazz Club Room 21 di Soverato per la rassegna musicale  “JAZZ TIME” la formazione DOMENICA LENTINI SMOOTH JAZZ & BOSSA PROJECT 4TET composta da Domenica Lentini alla voceFerruccio Messinese al pianoforteFabio Tropea alle percussioniVito Procopio al sax alto.

Il quartetto si esibirà proponendo un coinvolgente e diversificato repertorio di musica Smooth Jazz, Bossa Nova, Swing, Soul e rivisitando insieme alcuni brani del cantautorato italiano.

Uno spettacolo da non perdere, una serata di musica live con la voce emozionante e profonda di Domenica Lentini che, accompagnata da eccellenti musicisti calabresi, ci condurrà in un viaggio musicale attraverso l’esecuzione di brani come “Don’t Know Why” di Norah Jones, “At last” di Etta James, “They can’t take that away from me” di Billie Holiday, “Io che amo solo te” di Sergio Endrigo, “Che cosa c’è” di Gino Paoli e molti altri.

Domenica Lentini, nata a Badolato, consegue con il massimo dei voti la maturità artistica e la Laurea (con lode) in Filosofia. Consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Estetica e Teoria delle arti (2010) presso l’Università degli studi di Palermo e segue le attività didattiche organizzate in quell’ambito.

Collabora attivamente in veste di Cultore della materia alle iniziative didattiche della Cattedra di Filosofia della Musica e di Estetica Musicale presso l’Università della Calabria, Dipartimento di Filosofia.

Vince il Premio Nuova Estetica 2011 indetto dalla Società Italiana di Estetica, partecipando con il saggio “La musica suona come le emozioni sentono. Isomorfismo ed espressione musicale nel dibattito analitico”.

L’interesse per la musica non è un interesse solo di tipo filosofico, poiché da anni, Domenica Lentini, si dedica allo studio del canto, lavorando attivamente come cantante nel suo territorio, sperimentando con strumentisti di sicuro valore un repertorio che spazia dal soul al jazz. 

Ferruccio Messinese ha compiuto numerosi percorsi accademici, tra cui quelli relativi al pianoforte, alla composizione ed al jazz. Vincitore di numerosi premi in ambito jazz (tra cui il Concorso di Arrangiamento e Composizione per Orchestra Jazz “Riscritture” – Catania 2012) è attivo in numerose formazioni musicali.

Docente di ruolo presso la Scuola Secondaria di I grado, ha insegnato presso il Liceo Musicale Paritario “S. Guzzi” e presso i conservatori di Musica di Vibo Valentia e Rovigo. Ha collaborato, inoltre, in qualità di Tutor, con il Conservatorio di Musica F. Cilea di Reggio Calabria. Tiene regolarmente Corsi autorizzati dal MIUR inerenti gli ambiti del jazz.

Fabio Tropea si diploma in percussioni al conservatorio “F. Torrefranca” di Vibo Valentia, ha studiato percussioni moderne presso l’accademia “PercentoMusica” di Roma e si perfeziona con vari maestri facendo seminari e workshop.

È batterista jazz incline alla world music, collabora con diverse compagnie teatrali come musicista e compositore di musiche “descrittive” per teatro, lavorando con Michele Monetta per le musiche de l’“Arlecchino Deucalione”. Ha all’attivo quattro produzioni musicali di cui una da solista.

Ad oggi è percussionista dell’ensemble musicale Parafonè, batterista del progetto “Interim Jazz Trio” e collabora a nuove produzioni con la compagnia teatrale “Teatrop”. È docente di percussioni presso il Liceo Musicale “T. Campanella” di Lamezia Terme (Cz).

Vito Procopio, diplomato in Sassofono e Musica Jazz, ha rappresentato l’Italia presso l’Orchestra d’Armonia dei Giovani della Comunità Europea. Ha fondato il Quartetto di Sassofoni “SATOR” rappresentato l’Italia al congresso mondiale del sassofono. Ha partecipato a numerosi jazz festival (Catanzaro Jazz Festival, Jazz e Vento, Rumori Mediterranei, Peperoncino Jazz Festival, etc…) ed ha suonato in alcuni dei maggiori teatri italiani (Bari, Chieti, L’Aquila, Cosenza, etc…).

Vincitore di numerosi premi, vanta numerose collaborazioni con musicisti di fama. È docente di sax nella scuola pubblica. L’ingresso al concerto è gratuito, è gradita la prenotazione. La rassegna “Jazz Time” proseguirà il 22 Febbraio presso il Jazz Club Room 21 con Marrazzo-Delfino-Caligiuri Jazz Trio, capitanato dal noto chitarrista jazz Bruno Marrazzo. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.