Stampa Stampa
65

SOVERATO (CZ) – AGENZIA DELLE ENTRATE, UILPA DICE “NO” AL DEPOTENZIAMENTO


Sindacato ha scritto a Prefetto, sindaco di Soverato e vertici territoriali delle Agenzie delle Entrate in merito al depotenziamento dello sportello soveratese. Ecco il testo della lettera

di REDAZIONE 

SOVERATO (CZ) – 17 SETTEMBRE 2015 –  «Sembra incredibile ma ancora una volta si cerca di mettere in discussione il mantenimento e potenziamento dello Sportello dell’Agenzia delle Entrate di  Soverato che, appena un anno addietro il Direttore Regionale dell’epoca aveva garantito come inamovibile punto di riferimento dell’Agenzia nel vastissimo comprensorio del Centro Ionio.

Al riguardo, non risulta che esista alcuna direttiva da parte della Amministrazione Centrale (rispettosa della Delibera della Corte dei Conti n.2/2014/G)  ma è certissimo che dei Funzionari della Direzione Regionale,  si stanno adoperando per il reperimento di alibi da porre a base della soppressione dell’importante avamposto della legalità fiscale a Soverato.

Detti Funzionari, dopo avere inutilmente  nei mesi scorsi puntato ad ottenere l’inagibilità di detti locali, oggi,   richiamandosi all’ormai usurato tormentone della spending  review  sollevano l’eccessività delle spese di affitto degli attuali locali e si rivolgono  al Sindaco per ottenere locali demaniali, sperando, ovviamente in una risposta negativa, per potere procedere all’ambita  soppressione dell’Ufficio, così come hanno già ottenuto la chiusura degli Uffici di Chiaravalle C.le, Squillace e Borgia.

A tale riguardo, risultano due certezze : una che il Sindaco Alecce non ha ancora risposto; l’altra che l’attuale Direttore Regionale sicuramente non è stato messo a conoscenza della ferma difesa del suo predecessore in favore del potenziamento della struttura, anche, per effetto del forte incremento di utenza determinato dalla chiusura dei tre Uffici viciniore.

E’ da dieci anni che, in tutti i modi, si tenta di studiare espedienti e pretesti per chiudere lo sportello di Soverato ed, in tale quadro, è indispensabile evidenziare  che tutti i tentativi sono stati sventati non solo per il ruolo di punta avanzata espresso dalla UILPA della Calabria e Nazionale quanto anche, per l’incisività con cui i media hanno sostenuto il mantenimento del ruolo strategico dell’Ufficio di Soverato in favore della vastissima  utenza e dell’esigenza dei professionisti dei trenta comuni del comprensorio.

La Uilpa, al fine di favorire l’immediata presa di coscienza del problema da parte dell’attuale Sindaco nel rammentare che tutti i Sindaci precedenti da  – Raffaele  MANCINI in poi si sono adoperati per il mantenimento dell’Ufficio delle Entrate – proclama lo stato di agitazione del Personale dell’Ufficio riservandosi, nel caso di mancate o inadeguate risposte, ed indice una prima  giornata di sciopero del Personale da effettuarsi  il 6 ottobre prossimo».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.