Stampa Stampa
43

SOVERATO, “AVE KALABRIA”: PER UN TURISMO RELIGIOSO


All’Istituto Calabretta presentato modulo finale progetto Pon realizzato da studenti e studentesse

di REDAZIONE 

SOVERATO (CZ) – 28 MAGGIO 2019 –  Si è svolta Lunedì 27 maggio mattina, presso la sala conferenze dell’ITE CALABRETTA di Soverato, la presentazione di “AVE KALABRIA”, prodotto finale del modulo “Per un turismo religioso: santuari, culti e patroni” del progetto PON “Tra passato e futuro. Turisti nel Basso Ionio dell’ I.I.S “Guarasci-Calabretta” (coordinato dal tutor-prof Agazio Lacroce e dall’esperto esterno Guerino Nisticò e realizzato dalle studentesse e dagli studenti delle classi 3° A-e 4° A-SIA).

La presentazione, moderata dal docente Agazio Lacroce, ha visto la presenza di altre classi dello stesso “ITE Calabretta” e di Don Gregorio Montillo per l’Arcidiocesi Catanzaro-Squillace e di Pietro Piroso per la Pro Loco di Badolato e che hanno contribuito alla realizzazione del progetto.

Protagonisti, inoltre, gli studenti Daniele Piscionieri, Lucia Fusto, Antonio Castanò, Ilaria Daniele, Mario Paparazzo che hanno illustrato le attività svolte e presentato il sito-web  “www.avekalabria.tk” realizzato e curato per segnalare e descrivere, attraverso strumenti smart e dinamici e con materiali informativi specifici, i possibili “Itinerari e cammini religiosi” percorribili nel  Basso Ionio calabrese”.

Infatti, nei mesi di lavoro progettuale (dal 27 Marzo al 22 Maggio 2019), tutti i corsisti – attraverso l’organizzazione in gruppi tematici di lavoro – hanno fatto delle ricerche, supportate da lezioni e visite mirate sul territorio per conoscere direttamente sul campo il patrimonio storico-artistico-religioso.

Successivamente hanno avviato la concreta attività progettuale utile a tracciare, mappare, descrivere e digitalizzare (con relativo corredo fotografico) diversi percorsi e itinerari del territorio Basso Ionio calabrese.

A seguito di questo lavoro preliminare e preparatorio, di studio e ricerca, il progetto ha visto la partecipazione attiva, entusiasta ed interessata di tutti i corsisti alla realizzazione della suddetta pagina-web.

La parte tecnica/web è stata curata da Piscionieri Daniele e Fusto Lucia, quella per le ricerche e co-redazione di testi descrittivi da Cerullo Erika, Singlitico Sophia, Castanò Antonio, Paparo Erika, Ciaccio Francesco, Taverniti Alice Pia e Scicchitano Francesca mentre il  corredo fotografico  è stato realizzato Daniele Ilaria, Maruca Giada, Ruati Angelica, Cavallaro Simona.

All’elaborazione del logo/brand ed alla grafica in generale si sono dedicati: Paparazzo Mario, Mantello Floriana. Matozzo Pablo, Calarco Alessandro, Fulginiti Francesco, Marascio Matteo e Trapasso Daniel si sono occupati della digitalizzazione e realizzazione delle mappe digitali degli itinerari/cammini religiosi.

Il lavoro di sintesi in classe durante gli incontri pomeridiani, una metodologia di lavoro improntata alla collaborazione e condivisione dei risultati, e le uscite didattiche nei territori di Badolato, Davoli, Squillace, Stalettì, Gasperina/Montauro hanno permesso ai corsisti di concretizzare un “prodotto finale” (un esperimento originale ben riuscito, da implementare nel prosieguo del progetto P.O.N. in questione con gli altri moduli che ancora dovranno essere avviati), da mettere in rete e contenente informazioni importanti, potenzialmente utili a turisti, viaggiatori e ospiti attratti da formule di turismo culturale e religioso, sicuramente nuove per il nostro territorio.

Le attività progettuali del modulo hanno anche saputo offrire agli stessi corsisti l’opportunità concreta e diretta di scoprire meglio e in maniera diversa il territorio in cui vivono ed il suo ricco patrimonio paesaggistico e naturalistico, culturale, storico-religioso, architettonico con tutte le sue bellezze e le sue ultrasecolari tradizioni popolari religiose.

“Il viaggio è una specie di porta attraverso la quale si esce dalla realtà come per penetrare in una realtà inesplorata che sembra un sogno”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.