Stampa Stampa
30

SOVERATO, ASSALTO ALLA DILIGENZA


Il pronto soccorso di Soverato

Pronto Soccorso in piena emergenza. Personale medico e paramedico di molto inferiore alle reali esigenze

Articolo e foto di Gianni ROMANO

SOVERATO (CZ) –  6 LUGLIO 2018 –  Arriva la bella stagione e con questa i turisti.

Ma come sempre accade in questo periodo dell’anno iniziano una serie di disagi e di criticità presso il reparto di pronto soccorso dell’ospedale civile di via Carlo Cardona.

Personale medico e paramedico di molto inferiore alle reali esigenze in termine di risposte da regolare ai pazienti,medici trasferiti dopo avere vinto concorsi presso altri sedi,ma non per questo  rimpiazzati,pieno di codici bianchi il triage.

Ma il paziente è paziente e vuole della risposte nei tempi giusti,invece questo super lavoro intasa il reparto di pronto soccorso che dovrebbe gestire altri codici più urgenti e importanti,ma bisogna  anche purtroppo,fare i conti con le intemperanze dell’utenza.

Difatti si sono registrati in passato attacchi fisici e verbali al personale medico e paramedico da parte dell’utenza,tanto da predisporre a cura dell’ASP un servizio di vigilanza armata davanti alla porta del reparto di cura 24 h.

Numeri importanti in termini di prestazioni erogate,si parla di migliaia di accesi,per un complesso ospedaliero che nel periodo estivo  vede aumentare in modo esponenziale gli utenti che diventano  moltissimi viste le quasi 50 mila  presenze turistiche nel soveratese,basta recarsi al reparto di pronto soccorso in un orario qualsiasi per rendersi conto che bisogna incrementare e per tempo queste preziose unità, medici, infermieri, barellieri.

Lo stesso triage diventano insieme ad altri reparti, quasi da assalto alla diligenza con motivi di frizione,con qualche polemica di troppo,anche tra gli utenti nella sala di aspetto sulle precedenze e sugli accessi alle cure.

Perché  aspettare sempre questi periodi sapendo che,dicono in molti,il disagio è dietro l’angolo? Spesso i sanitari per riportare la calma devono necessariamente chiamare e sollecitare l’intervento dei carabinieri della compagnia, ma questo crea disagi  ancora maggiori,in un comparto che invece necessita  di calma e di ordine.

A quando la definitiva risoluzione di questa datata problematica?

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.