Stampa Stampa
127

SOSPETTO CASO DI CORONAVIRUS A CATANZARO, DONNA IN QUARANTENA AL “PUGLIESE CIACCIO”. FILTRA CAUTO OTTIMISMO (AGGIORNATO)


Nei giorni scorsi sarebbe entrata in contatto con un’altra donna che avrebbe avuto contatti con il 38enne ricoverato nel lodigiano

di REDAZIONE 

CATANZARO –  22 FEBBRAIO 2020 – Presunto caso di Coronavirus anche a Catanzaro. 

Una donna proveniente dal nord Italia, atterrata ieri all’aeroporto di Lamezia Terme è stata ricoverata con urgenza all’ospedale di Catanzaro. 

La donna, nei giorni scorsi sarebbe entrata in contatto con un’altra donna che avrebbe avuto contatti con il 38enne ricoverato nel lodigiano. 

Alla donna è stata registrata una temperatura corporea alterata ed è subito stata trasferita nell’unità operativa di malattie infettive all’ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro.

Lo scanner termico presente in aeroporto ha restituito una temperatura di 37.5 gradi in assenza di altri sintomi. Temperatura in ospedale 36.9.

Provenendo da area italiana ad altissima sorveglianza, la donna è stata ricoverata al reparto di “Malattie infettive” dell’Ospedale “Pugliese” di Catanzaro (struttura regionale individuata quale riferimento per l’emergenza) in regime di isolamento a pressione negativa.

La paziente non è transitata per il Pronto Soccorso, giungendo direttamente in reparto

Al momento non c’è alcuna certezza che la paziente sia stata colpita dal Covid-19, Coronavirus. Secondo quanto riferito dall’Unità operativa di Malattie infettive  dovrebbe trattarsi di un falso allarme: la donna avrebbe una febbre comune che non presenterebbe altra sintomatologia anche se in questo momento è ricoverata in isolamento al Pugliese dove è stata attivata immediatamente l’unità di emergenza.

Si attendono i risultati dei test. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.