Stampa Stampa
14

SOPPRESSIONE GUARDIE MEDICHE, SEVERINO: «CON LA SALUTE NON SI SCHERZA»


Riceviamo e pubblichiamo:

SANTA CATERINA DELLO IONIO (CZ) –  21 FEBBRAIO 2020 –  Qualche tempo fa, insieme al governatore Oliverio, mi sono battuto affinché il presidio ospedaliero di Soverato non chiudesse battenti. 

Oggi, a distanza di qualche anno, purtroppo siamo chiamati a fronteggiare una nuova minaccia per l’assistenza sanitaria di Santa Caterina dello Ionio e, più in generale, di molti paesi della nostra terra. 

Infatti, diverse Guardie Mediche, su decisione dei commissari dell’ASP di Catanzaro, dovranno essere soppressi. E tra queste, anche la nostra dopo lunghi anni di attività a servizio dei cittadini.

Mi batterò con tutte le mie forze perché questo non accada. La chiusura delle postazioni di continuità assistenziale, non rappresenta la soluzione ideale per risolvere le difficoltà economiche della sanità della nostra Regione. Anzi si tratterebbe di una scelta scellerata che pagherebbero a caro prezzo, tutti i calabresi.

Per questo motivo domani (oggi, ndr) alle ore 17, insieme al sindaco di Soverato Ernesto Alecci e a tanti altri sindaci del comprensorio, ci incontreremo presso la Sala Consigliare di Soverato per discutere su questo nuovo drammatico fenomeno.

Vi annuncio già da adesso che sarà una battaglia spietata.

Con la salute non si scherza!

Francesco Severino, sindaco di Santa Caterina dello Ionio

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.