Stampa Stampa
16

SMALTIMENTO AMIANTO, AD AMARONI SCATTANO GLI INCENTIVI


Istituiti l’amministrazione comunale di Amaroni, guidata dal sindaco Gino Ruggiero

 di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud, 19 agosto 2021)

 AMARONI (CZ) – 25 AGOSTO 2021 – Arrivano gli incentivi finalizzati a interventi per la rimozione, il trasporto e lo smaltimento di manufatti contenenti amianto.

Li ha istituiti l’amministrazione comunale di Amaroni, guidata dal sindaco Gino Ruggiero, «in linea con gli obiettivi posti a salvaguardia dell’ambiente e a tutela della salute pubblica», che ha approvato anche il relativo bando pubblico. 

«Nel nostro centro abitato – spiegano gli amministratori – sono presenti molte strutture edilizie contenenti materiale d’amianto, per cui si è pensato di incentivarne la rimozione partecipando alle spese tramite la concessione di specifici ecoincentivi».

L’obiettivo è raggiungere la completa bonifica dell’amianto sul proprio territorio.

Nel bilancio corrente la giunta ha destinato ottomila euro come incentivo ai cittadini titolari di immobili contenenti amianto per l’eliminazione di tale materiale in modo da ridurre i rischi connessi al suo utilizzo. Nel bando approvato dalla giunta vengono disciplinate le procedure dirette alla concessione e all’erogazione del contributo a beneficio di privati cittadini.

Nell’ambito del contributo verranno considerate ammissibili le spese chiaramente e strettamente limitate ai costi di investimento necessari per conseguire gli obiettivi di protezione ambientale, spese connesse alle attività di rimozione, trasporto e conferimento in impianti autorizzati di manufatti contenenti amianto in matrice cementizia e resinosa (quali, ad esempio, coperture di tetti, tettoie, lastre, pannelli).

Saranno riconosciute ammissibili le spese sostenute per la rimozione di materiali contenenti amianto eseguite esclusivamente da ditte autorizzate, cioè iscritte all’albo nazionale dei gestori ambientali e quelle relative alle operazioni di trasporto e di conferimento ad impianto autorizzato.

La domanda per accedere al contributo dovrà essere indirizzata al Comune di Amaroni entro il prossimo 27 agosto. Avranno priorità le richieste riferite a fabbricati ubicati nel centro storico e a quelli che hanno una superficie maggiore.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.