Stampa Stampa
52

SIMERI CRICHI (CZ) – Pescatori dispersi, da ieri stop al piano straordinario delle ricerche


COSTIERA

Dopo la massiccia ricerca di sei giorni,  si passa ora  alla fase dei controlli programmati nella normale attività.

di Redazione

SIMERI CRICHI (CZ) – 3 AGOSTO 2014 – Non sono bastati sei giorni di ricerca in lungo e largo per tutto il Golfo di Squillace per ritrovare i tre pescatori svaniti nel nulla dopo che domenica scorsa erano usciti per una battuta di pesca a bordo di un’imbarcazione di tre metri. 

Da ieri l’imponente macchina dei soccorsi ha lascito il posto ai normali servizi di pattugliamento della zona. Di Francesco Rania, 69 anni, operaio in pensione di Simeri Crichi; Angelo Tavano, 72 anni, imprenditore di Catanzaro; Giuseppe Parrò, 52 anni, cuoco nessuna traccia. E’ come se fossero spariti.

Qualche giorno addietro il ritrovamento di un attrezzo da pesca aveva rivitalizzato le flebili speranze di ritrovarli o, quantomeno, di avere notizie. Una motovedetta, infatti, aveva rinvenuto un “palagato”, uguale a quello utilizzato dai tre durante le battute di pesca. E invece le speranze si sono scontrate con la realtà. I parenti e amici a cui è stato mostrato hanno escluso potesse essere quello appartenente a Tavano. 

 

 

 

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.