Stampa Stampa
7

ANZIANO SI ERA PERSO IN SILA, RITROVATO


Vigili del fuoco lo hanno individuato mentre parlava con un pastore

di REDAZIONE 

CORIGLIANO ROSSANO (CS) – 29 OTTOBRE 2018 –  E’ stato ritrovato in stato di disidratazione, ma sta bene l’anziano cercatore di funghi pugliese disperso ieri tra i boschi della Sila in provincia di Cosenza.

A trovarlo questa mattina intorno alle 8:30 è stato un pastore. A cercarlo oltre ai Vigili del Fuoco specializzati in Topografia Applicata al Soccorso provenienti dal Comando di Vibo Valentia, le squadre dei Vigili del Fuoco di Cosenza.e personale dei carabinieri forestali, diversi uomini del Soccorso Alpino con unità cinofila, Stazioni Pollino, Sila Camigliatello, Sila Lorica e Soccorso Alpino della Finanza.

Il settantenne non conosceva i luoghi, era giunto in Sila, in particolare in località Simonetta con alcuni familiari alla ricerca di funghi, non aveva però portato con sé il cellulare. L’anziano di Bari si trovava nel comune di Corigliano Rossano quando si sono perse le sue tracce. Le operazioni di ricerca sono proseguite ininterrottamente dal pomeriggio di ieri e si sono concluse con il ritrovamento di G. R. rintracciato in buone condizioni di salute, mentre parlava con un pastore.

L’anziano dopo essere stato identificato è stato preso in cura dal personale sanitario del 118 per i controlli del caso. Si raccomanda prudenza a chi si avventura nei boschi alla ricerca di funghi di non andare mai da soli, mai in zone pericolose, di non allontanarsi troppo dall’auto, di portare con sé il telefono cellulare carico, uno zaino con un ricambio e abbigliamento adeguato alla stagione. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.