Stampa Stampa
14

SÌ AD ASPORTO E CONSEGNA A DOMICILIO, SPIRLÌ CHIARISCE


Il presidente f.f: “Chiunque stia cercando di rimestare nel torbido è servito”

di Franco POLITO

PRESERRE (CZ) – 28 MARZO 2021 – «In materia di asporto, l’ordinanza con cui ho recepito quella ministeriale che dichiara la Calabria “Zona Rossa”,  richiamato l’intero Capo V del Dpcm. Ad ogni modo sarà fatta una nota di chiarimento”».

Il presidente facente funzioni Nino Spirlì, chiude in questo le polemiche insorte, anche sui social, sulla “dimenticanza” dell’asporto per bar e ristoranti nell’ultima ordinanza regionale.

«Evidente che si è trattato di una “incomprensione” assolutamente faziosa da parte di alcuni. Non esiste alcun divieto per asporto e consegna. Chiunque stia cercando di rimestare nel torbido è servito.

In questa fase, anziché fare polemiche, sarebbe meglio rimboccarsi le maniche e lavorare invece di fare campagna elettorale» conclude Spirlì.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.