Stampa Stampa
12

“SETTEMBRE AL PARCO” VIVE NEL RICORDO DI RINO AMATO


 

Serata di grande ieri  musica ieri sera al Parco della Biodiversità Mediterranea dedicata all’ideatore della rassegna

di REDAZIONE 

CATANZARO –  8 SETTEMBRE 2019 –  “La musica suona ancora…come il tuo ricordo”.

È questa la frase incisa sul premio alla memoria di Rino Amato, già direttore generale e dirigente tecnico della Provincia nonché grande appassionato di musica rock ed ideatore della rassegna “Settembre al Parco”, a cui è stata dedicata la serata di ieri ac

L’Amministrazione provinciale di Catanzaro, guidata dal presidente Sergio Abramo, ha infatti istituzionalizzato un premio per ricordare, con cadenza annuale, l’ing. Amato. In un clima di grande emozione  il presentatore della rassegna, Tonino Trapasso, in apertura della serata ha ricordato Amato ed il suo grande amore per la musica, raccontato anche attraverso un video che ha riepilogato i grandi eventi, da lui ideati e promossi, che hanno dato vita e reso internazionale la rassegna “Settembre al Parco”.

I premi in memoria di Rino Amato, realizzati dal maestro orafo Michele Affidato, sono stati consegnati dal presidente dell’Amministrazione provinciale di Catanzaro, Sergio Abramo, e dal vicepresidente, Antonio Montuoro, alla sorella di Rino, Azzurra Amato, a Wanda Ferro, che ha condiviso con Amato quegli anni di Settembre al Parco, a Michele Traversa per l’impegno nella cura del parco della biodiversità, da sempre splendida cornice della manifestazione, a Giacinto Lucchino, promoter della serata di ieri e di tanti concerti nelle precedenti edizioni della rassegna.  Infine è stato assegnato un premio al luogo del cuore di Amato: il museo del rock di Catanzaro: ha ritirato il premio Piergiorgio Caruso.

A seguire spazio alla grande musica degli Osanna con guest star David Jackson dei Van der Graaf Generator, Vittorio De Scalzi dei New Trolls e Il Rovescio della Medaglia che si sono esibiti con l’Orchestra Internazionale della Campania, composta da 56 elementi,  diretta dal Maestro Leonardo Quadrini.

Per l’occasione il pubblico di “Settembre al Parco” ha potuto assistere ad uno spettacolo esclusivo: il tributo al grande musicista argentino Luis Enriquez Bacalov.  Concerto Grosso 1 e 2,  Preludio, Tema, Variazioni e Canzona, Contaminazione, opere composte da Bacalov hanno rivissuto sul palco della biodiversità grazie ad un concerto straordinario, fiore all’occhiello dell’edizione 2019 della rassegna.

Questa sera sul palco ancora musica: alle 22:00 concerto di Eman, artista catanzarese molto affermato sulla scena musicale nazionale. Alle 20:00 spazio allo spettacolo “Buttalalà” della compagnia “I sognattori”, promosso dal CSV di Catanzaro nell’ambito della Festa provinciale del volontariato. Come ogni giorno spazio anche all’intrattenimento per bambini a partire dalle ore 16 e dalle ore 18 area food.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.