Stampa Stampa
8

SERRA SAN BRUNO (VV) – SHOAH, “LA MEMORIA GENERA FUTURO”


Manifestazione a Palazzo Chmirri tra testimonianze di alcuni deportati nei lager e premiazioni

di REDAZIONE

 SERRA SAN BRUNO (VV) –  26 GENNAIO 2018 – Il 27 gennaio di ogni anno viene celebrata in tutto il Mondo la “Giornata della Memoria”, istituita nel 2005 per ricordare le vittime del nazismo, della Shoah e, in generale, di coloro i quali hanno  messo a rischio la propria vita per proteggere i perseguitati.

 “La memoria genera futuro”, è questo lo slogan dell’iniziativa organizzata per l’occasione dall’Istituto d’istruzione superiore “Luigi Einaudi” di Serra San Bruno e dall’Amministrazione comunale di Serra San Bruno, in programma per oggi, 26 gennaio, alle ore 11 nel salone di palazzo Chimirri.

 Durante l’incontro ci saranno gli interventi del dirigente scolastico Antonino Ceravolo; del sindaco di Serra San Bruno, Luigi Tassone; del presidente dell’associazione “Mastro Bruno Pelaggi”, Giacinto Damiani e degli alunni dell’Istituto.

Inoltre, sono in programma anche le preziose testimonianze che verranno portate da Domenico Giofrè, Arnaldo Sorrentino e Salvatore Amato, figli di alcuni serresi internati nei lager. A conclusione della manifestazione, verranno consegnati i riconoscimenti alla memoria.

«Le deportazioni nei campi di concentramento – si legge in una nota dell’amministrazione comunale – costituiscono una delle pagine più buie e drammatiche del XX secolo.

Iniziative di questo genere servono non solo a ricordare coloro i quali purtroppo non ci sono più, ma anche a far sì che le giovani generazioni, che rappresentano il nostro futuro, possano in qualche modo sviluppare le proprie coscienze, affinché il ricordo di quanto accaduto nei campi di sterminio venga portato avanti attraverso lo studio e la memoria».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.