Stampa Stampa
116

SERRA SAN BRUNO (VV) – “Carissima Pippinuzza”, immagini e racconti dalla Prima alla Seconda guerra mondiale


L’istituto “Einaudi” vuole offrire un nuovo spunto di riflessione in merito a questo periodo storico riaprendo, così, il dibattito sulla coscienza collettiva e la memoria condivisa di chi ha combattuto la guerra

 di REDAZIONE

 SERRA SAN BRUNO  (VV) – 20 MAGGIO 2015 – L’Istituto d’Istruzione Superiore “L. Einaudi” di Serra San Bruno, presieduto dal dirigente Antonino Ceravolo, in occasione dell’anniversario dei cento anni della partecipazione dell’Italia alla Grande Guerra e dei 70 anni della liberazione dopo il secondo conflitto mondiale, organizza la mostra “Carissima Pippinuzza”, curata dal professor Salvatore Luciani e dalla dottoressa Maria Grazia Franzè assieme alle classi terze dell’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing e ispirata, nel titolo, alla formula d’esordio delle lettere che il Maggiore serrese Azaria Tedeschi indirizzava dal fronte alla cugina. 

L’Istituto, con un progetto didattico associato al Pon C1, vuole offrire un nuovo spunto di riflessione in merito a questo periodo storico riaprendo, così, il dibattito sulla coscienza collettiva e la memoria condivisa di chi ha combattuto la guerra. Grazie alle fonti orali, scritte e fotografiche si è potuto ripercorrere sia la vita di chi ha combattuto nella guerra sia la storia di chi ha subìto il conflitto aspettando il ritorno dei propri cari.

 Nella mostra si è cercato di «inserire nel proprio quadro tutti i fatti conosciuti e conoscibili che abbiano un certo rilievo, in un senso o nell’altro, per il tema della ricerca o per l’interpretazione proposta». I diari di guerra, le cartoline dal fronte, i testi giornalistici, le immagini aprono uno squarcio inedito sulla storia europea della prima metà del Novecento.

 Per questo motivo l’inaugurazione della mostra sarà preceduta da un convegno che vedrà come ospiti i parenti dei soldati e prigionieri di guerra raccontare le vicende dei propri familiari. Questo incontro inaugurale, che si terrà sabato 23 maggio alle ore 10.00 presso la Sala Chimirri di Serra San Bruno, sarà moderato dalla dottoressa Maria Grazia Franzè e vedrà tra i relatori anche il dirigente dell’Istituto Antonino Ceravolo e il professore Salvatore Luciani.

 La mostra “Carissima Pippinuzza”, allestita presso il Salone del cinema Aurora in via Umberto I grazie alla gentile concessione di Brunello Pelaia, sarà aperta tutti i giorni fino al 28 maggio dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00 in virtù della vigile collaborazione degli alunni che hanno preso parte al suo allestimento.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.