Stampa Stampa
18

SERRA, NAS IN DUE LOCALI: SOSPESE ATTIVITÀ


Elevate sanzioni amministrative per oltre 20 mila euro. Trovati anche lavoratori “in nero” tra cui minorenni

di REDAZIONE 

SERRA SAN BRUNO (VV) – 12 AGOSTO 2018 –   I carabinieri della Stazione di Serra San Bruno, unitamente a quelli dell’Aliquota Radiomobile, coadiuvati dai reparti specializzati dell’Arma dell’Ispettorato del lavoro di Vibo Valentia (Nil) e del Nucleo antisofisticazione e sanita’ di Catanzaro (Nas) hanno riscontrato violazioni in materia sanitaria nella cucina di un locale provvedendo alla sospensione dell’attivita’ di somministrazione di alimenti.

E’ stata anche elevata una sanzione pari a 1.000 euro.

In un secondo controllo, oltre ad una parziale irregolarità in tema di sanità dei locali cucina, dalla quale e’ derivata la parziale sospensione dell’attivita’ commerciale, sono stati individuati quattro lavoratori “in nero”, tra i quali anche minori di 18 anni.

Sono state poi riscontrate mancanze in relazione alle prescrizioni per le visite mediche periodiche da effettuare.

In questo caso, sono state elevate sanzioni amministrative per circa 21.000 euro.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.