Stampa Stampa
22

SERRA, INCENDIO CASETTA PARCHEGGI SANTA MARIA: LA CONDANNA DEI CANDIDATI A SINDACO


Antonio Procopio e Biagio Figliucci senza mezzi termini su quanto accaduto

Fonte: ILVIZZARRO.IT

SERRA SAN BRUNO (VV) –  4 SETTEMBRE 2020 –  «Condanniamo con forza i responsabili dell’incendio della casetta dei parcheggi di Santa Maria del Bosco, che hanno attuato un gesto insensato e deprecabile che tutte le forze sane della società devono respingere senza se e senza ma».

Il movimento civico “Uniti per Serra”, guidato dal candidato a sindaco Antonio Procopio, non usa mezzi termini biasimando gli autori dell’atto.

«Auspichiamo – sostengono i componenti del gruppo – che sia fatta piena luce sull’accaduto e che i responsabili vengano adeguatamente puniti.

Serra San Bruno è un paese civile, in cui l’educazione ed il rispetto del prossimo e dei luoghi occupa un posto centrale nell’impostazione della comune convivenza, che non si piega alle logiche soverchianti e che riesce a isolare coloro i quali non sanno stare in democrazia.

Non sarà qualche singolo – concludono – a turbare la serenità della comunità e a comprometterne l’immagine».

Anche il candidato a sindaco della lista “Per Serra Insieme”, Biagio Figliucci, ha commentato l’accaduto, parlando di un «gesto vile e inqualificabile, rispetto al quale bisogna esprimere la più totale condanna.

Non è questo – afferma Figliucci – il senso del vivere civile che accomuna i serresi perbene e il rispetto verso i luoghi tanto cari alla nostra comunità.

Speriamo che le forze dell’ordine, alle quali va la mia gratitudine per il lavoro svolto quotidianamente al servizio dei cittadini, riescano quanto prima ad assicurare alla giustizia i responsabili di un gesto che sarebbe riduttivo definire incivile».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.