Stampa Stampa
75

SEQUESTRATA IL 29 LUGLIO, TORNA FRUIBILE IN TEMPI RECORD “LA SCOGLIERA DI PIETRAGRANDE”


Dissequestro basato sull’inefficacia di una Scia rilasciata dal Comune limitatamente ad un solo evento danzante e per un numero di persone non superiore a 200

di REDAZIONE

STALETTÌ (CZ) – 5 AGOSTO 2019 –  Dissequestrata in tempi rapidissimi la storica discoteca “La Scogliera di Pietragrande” che è tornata così ad essere pienamente fruibile fin dallo scorso sabato sera.

La discoteca era stata sequestrata il 29 luglio scorso dai Carabinieri di Gasperina sul presupposto, che i difensori avv. Enzo De Caro e Davide De Caro hanno ritenuto errato, dell’inefficacia di una Scia rilasciata dal Comune limitatamente ad un solo evento danzante e per un numero di persone non superiore a 200.

Gli stessi difensori hanno presentato al Pubblico Ministero un’istanza illustrando la regolarità amministrativa della pratica di autorizzazione e producendo la sopravvenuta licenza rilasciata sempre dal Comune di Stalettì giorno 1 agosto per una gestione della durata di 45 giorni.

Il Pubblico Ministero, preso atto dell’esistenza di una nuova e più ampia autorizzazione, ha disposto l’immediato dissequestro della struttura e la sua restituzione all’avente diritto.

Ampia soddisfazione dei titolari i quali hanno già sabato scorso hanno riaperto al pubblico la discoteca ubicata in uno dei posti più belli ed incantevoli della costa Jonica catanzarese. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.