Stampa Stampa
61

SELLIA MARINA (CZ) – MARE TORBIDO A “RUGGERO”, C’E’ L’IMPEGNO STRAORDINARIO DEL CONSORZIO DI BONIFICA


L'acqua dell'impianto consortile

Operai specializzati stanno continuando a lavorare lungo il canale di scarico del torrino. Continuo contatto tra  Manno e Mauro

 di Franco POLITO

 SELLIA MARINA (CZ) – 22 LUGLIO 2015 –  Le emergenze sono emergenze. Specie se, come in questo periodo, riguardano il mare. Ne va di mezzo il turismo e l’immagine delle bellezze naturali nostrane.

 Con un impegno costante ed instancabile, anche al di la delle sue specifiche competenze,  il Consorzio di Bonifica Ionio Catanzarese continua ad operare sul posto con i propri operai che sono al lavoro, per sgombrare ogni ragionevole dubbio riferito all’intorbidamento, verificatosi nei giorni scorsi,  di uno specchio di mare nel comune di Sellia Marina loc. Ruggero. Il Presidente Grazioso Manno è in contatto continuo con il sindaco della cittadina ionica Francesco Mauro e di comune accordo seguono attentamente l’evolversi della situazione.

 Già nei giorni scorsi il Consorzio aveva puntualmente adempiuto ai propri compiti, ma la task force istituita  ha continuato a lavorare con grande abnegazione ed una squadra di operai specializzati, guidati da Giuseppe Procopio, sta lavorando con particolare impegno seguendo le indicazioni  che via via giungono dalla sede consortile dal Direttore Francesco Mantella, coadiuvato dal Capo settore Antonio Rotella e dalla vicaria Tiziana Rania.

 Il Consorzio ribadisce che lungo tutto il corso del canale di scarico del torrino, l’acqua, che proviene dal fiume Simeri,  è comunque  assolutamente chiara e pulita ma nonostante questo, il Consorzio, anche su richiesta del sindaco Mauro, in via precauzionale e per quanto di sua competenza, aveva provveduto a chiudere l’impianto irriguo al fine di limitare al massimo i rilasci nel canale.

 I tecnici del Consorzio, anche per evitare danni ala condotta irrigua in pressione,  comunicano che entro la serata di oggi, l’acqua ad uso irriguo sarà gradualmente erogata e ripartita nelle condotte. “E’ un grande esempio di sinergia istituzionale – afferma Grazioso Manno – Consorzio e Amministrazione Comunale si sono trovati perfettamente d’accordo sia nel’opera scrupolosa di perseguire chi in modo incontrollato scarica sui corsi d’acqua per fare definitiva chiarezza sul fenomeno verificatosi, ed eventualmente denunciare agli organi competenti le responsabilità, che nel prendere alcune contromisure per evitare che venisse compromessa la stagione turistica in uno dei posti di mare più incantevoli della nostra regione. A noi – conclude – sta molto a cuore la vita e le attività dei territori  e dei suoi cittadini”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.