Stampa Stampa
46

SCUOLE A SQUILLACE, CONTINUA LA “BATTAGLIA” DEI GENITORI


Il consigliere di opposizione Zofrea a sostegno delle richieste avanzate dalle famiglie

di REDAZIONE 

SQUILLACE (CZ) –  20 GENNAIO 2022 –  Ieri mattina una delegazione di genitori dei ragazzi che frequentano la scuola Primaria e quella Media hanno incontrato il Sindaco di Squillace nella speranza di poter trovare qualche soluzione ai gravi problemi che vivono, quotidianamente, i bambini in aule senza adeguata illuminazione, senza uscite di sicurezze idonee, con una sola porta fornita di maniglia antipanico.

Il consigliere di opposizione Enzo Zofrea della lista “Tuttinsieme per Squillace” che, occasionalmente, era presente all’incontro, intervenendo a sostegno delle giuste proteste delle mamme, ha ribadito la necessità che il Comune intervenga, in tempi brevi, per evitare che gli alunni, in alcune aule, siano costretti a stare con le tapparelle abbassate per impedire la penetrazione dei forti raggi solari, non essendoci le tende protettive, e lavorare tutto il giorno con le luci neon.

Un fatto, questo, che sta già creando qualche problema di vista.

Nel corso dell’incontro sono stati illustrati anche altri seri problemi che, tra l’altro, erano stati oggetto di un altro incontro, nei giorni scorsi, che lo stesso sindaco aveva avuto con il Comitato Civico. Si è parlato del servizio mensa che consentirebbe l’attivazione della scuola a tempo pieno.

Purtroppo l’incontro non ha sortito la conclusione sperata poiché il sindaco, seppure sollecitato sui problemi, non ha ritenuto di assumere alcun impegno.

“Sono profondamente rammaricato – ha detto il consigliere Zofrea – per il trattamento riservato alla delegazione delle mamme, da parte del sindaco, che non ha dato alcuna risposta concreta su questi importanti problemi che investono la salute e la formazione dei nostri ragazzi.

Ovviamente, noi continueremo questa battaglia nelle sedi opportune”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.