Stampa Stampa
10

SCOPERTO CADAVERE IN CANALE NEL COSENTINO


Senza documenti. Ignote le cause del decesso

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  10 GENNAIO 2019 –  Un cadavere e’ stato scoperto, nella mattinata di ieri, in un canale di irrigazione, in contrada Torricella, a Corigliano Rossano (Cosenza), non lontano dal porto. Si tratta del corpo di un uomo, senza documenti. Ignote le cause del decesso.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno recuperato la salma, e i carabinieri, che hanno avviato delle indagini per risalire all’identita’ della persona deceduta. 

La procura di Castrovillari (Cosenza) ha disposto l’autopsia sul corpo dell’uomo, dell’apparente eta’ di circa 60 anni, scoperto oggi in un canale d’irrigazione, in contrada Torricella di Corigliano Rossano, nei pressi del porto e a ridosso della strada statale 106 Jonica. I carabinieri, che stanno conducendo delle indagini, ritengono che possa trattarsi di un uomo proveniente dall’est Europa.

Sul corpo, notato da un passante, non sono stati trovati documenti. Il medico legale, dopo una prima ispezione del cadavere, non esclude che possa essere deceduto a causa proprio della caduta nel canale.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.