Stampa Stampa
33

SCATTI D’AUTORE, LA “BELLEZZA” DELLE OPERE DI GAGINI IN MOSTRA A SOVERATO


Il fotografo Ernesto Sestito ha immortalato la Pietà e le altre figure sacre Gaginiane sparse su e giù per la Calabria. Scatti esposti per un mese a Palazzo Alcaro

di REDAZIONE

SOVERATO (CZ) –  19 LUGLIO 2020 –  Il Centro Studi “Antonello Gagini” di Soverato, in collaborazione con il comune di Soverato e con la Pro Loco di Soverato, è lieta di inaugurare la mostra fotografica “La bellezza della Pietà e delle Opere Gaginiane Calabresi”, allestita nel salone dell’antico Palazzo Alcaro, sito su corso Umberto I.

L’inaugurazione dell’esposizione é prevista per oggi, domenica 19 luglio alle 19.00 e sarà possibile visitarla sino al 19 agosto nel massimo rispetto delle normative anti Covid-19.

In primo piano ci sarà l’opera marmorea della Pietà (1521), custodita nella chiesa Maria SS Addolorata di Soverato Superiore, che si appresta a commemorare il V Centenario della realizzazione.

Il filo conduttore della mostra sarà la bellezza, che permetterà ai visitatori- speriamo numerosi- di conoscere le figure sacre del Gagini, attraverso una ventina di opere, dislocate su e giù per la Calabria .

Gli scatti, realizzati dal fotografo soveratese Ernesto Sestito, hanno consentito di riproporre una raccolta inedita delle opere del Gagini, mettendo in evidenza i drappi delle sue figure, e le espressioni dei volti che hanno alimentato nel tempo la pietà popolare.

La Pietà e tutte le opere esposte rappresentano per noi, popolo calabrese, una ricchezza inestimabile da conoscere, da valorizzare, da ammirare e da promuovere. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.