Stampa Stampa
17

SCATTA L’ALLARME ALLA CENTRALE TERMOELETTRICA DI SIMERI, MA È UN’ESERCITAZIONE DEI VDF


Simulata la caduta di un gruppo di bombole contenenti H2 (idrogeno molecolare) durante la fase di scarico da un mezzo di trasporto con conseguente fuoriuscita della sostanza gassosa e successivo incendio

di REDAZIONE 

SIMERI CRICHI (CZ) –  22 NOVEMBRE 2018 –  Si è svolta questa mattina alla centrale termoelettrica Edison in contrada Apostolello nel comune di Simeri Crichi una simulazione di intervento ipotizzando un incidente avvenuto all’interno della sede aziendale con relativa applicazione del piano di emergenza.

Oggetto della simulazione la caduta di un gruppo di bombole contenenti H2 (idrogeno molecolare) durante la fase di scarico da un mezzo di trasporto con conseguente fuoriuscita della sostanza gassosa e successivo incendio.

Sul posto è intervenuto in prima battuta il personale antincendio aziendale che ha attuato le procedure previste dal piano di emergenza in attesa dell’arrivo dei vigili del fuoco del comando di Catanzaro.

Successivamente sono sopraggiunte le squadre dei vigili del fuoco della sede centrale e del distaccamento di Sellia Marina che, attuando le procedure operative previste per tali emergenze hanno portato a termine la simulazione con l’estinzione totale dell’incendio e la messa in sicurezza delle bombole.

La giornata si è conclusa con un debriefing svolto all’interno della centrale.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.