Stampa Stampa
13

SCARTI EDILI IN ZONA DEMANIALE, SEQUESTRATA AREA DI 500 MQ


Intervento dei carabinieri di Borgia a San Floro. Denunciato titolare ditta

di REDAZIONE 

SAN FLORO (CZ) – 12 OTTOBRE 2020 – Non si fermano i controlli dei Carabinieri di Borgia in materia ambientale nel territorio di competenza. Nei giorni scorsi è stata sottoposta a sequestro un’area di circa 500 mq nel Comune di San Floro.

Nel corso degli ordinari servizi di pattugliamento della giurisdizione, i Carabinieri notavanoall’interno di un terreno demaniale un accumulo di inerti da edilizia in notevole quantità su un’area di circa 500 mq.

Gli scarti rinvenuti, ancora da analizzare con compiutezza, costituiscono rifiuti speciali, trattandosi di parti di cemento armato e di asfalto.

Gli accertamenti immediatamente condotti hanno permesso di attribuire la paternità degli scarti ad un’azienda del reggino impegnata in lavori in un vicino cantiere di servizi pubblici essenziali.

Per il titolare della ditta, quindi, è scattato il deferimento per deposito incontrollato di rifiuti.

Sono al vaglio le responsabilità eventuali di ulteriori soggetti.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.