Stampa Stampa
61

SATRIANO (CZ) – LE ISTITUZIONI NON ABBASSANO LA TESTA


In seguito ad atto intimidatorio ai danni del Comune, conferenza stampa di sindaco e amministrazione comunale. Drosi: «Continueremo su percorso democrazia e legalità». Nella prossima settimana riunione del Comitato per la Sicurezza e l’Ordine Pubblico

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il  Quotidiano del Sud)

SATRIANO (CZ) – 24 SETTEMBRE 2016 –  Satriano il giorno dopo il vile atto intimidatorio, compiuto ai danni dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Michele Drosi, con l’incendio che ha completamente distrutto l’autovettura di servizio della polizia municipale, uno schiaffo che brucia e mortifica le coscienze, alla democrazia e alla legalità.

Il sindaco Michele Drosi nel corso di una conferenza stampa  ha dichiarato,”rinnovo una ferma e forte condanna per l’episodio di violenza, per mano di alcuni mascalzoni che hanno dato fuoco ad una autovettura di servizio in uso alla polizia municipale, creando, continua Drosi, preoccupazione nell’ambito di una comunità che ha sempre vissuto in un contesto di serenità e di tranquillità, nel mio incontro su invito del Prefetto di Catanzaro, Luisa Latella, ho espresso le mie considerazioni, il Prefetto ha dichiarato che nella prossima settimana si riunirà il comitato provinciale per la sicurezza e l’ordine pubblico con all’ordine del giorno i fatti di Satriano”.

listener-1

“Un vivo ringraziamento – aggiounge –  alle forze dell’ordine e al loro operato, al capitano Saverio Sica, al maresciallo capo Simeone Salvatore comandante della stazione carabinieri di Satriano ,ricordo anche che, la stazione dei carabinieri è allocata, continua Drosi, in un immobile confiscato alla criminalità organizzata, gli inquirenti stanno seguendo tutte le piste, nessuna esclusa, per individuare i responsabili di questo vile gesto, come amministrazione comunale continueremo nel nostro percorso amministrativo, ispirato ai principi di legalità e di trasparenza che hanno da anni contraddistinto il nostro operato”.

Dello stesso tenore l’intervento del vice sindaco Alessandro Catalano che ha detto Se cambierà mai questa terra” mentre l’on. Pino Soriero, nativo di Satriano, ha indirizzato una missiva all’amministrazione comunale.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.