Stampa Stampa
1066

SATRIANO (CZ) – AMMANCO (PRESUNTO) DA 1 MILIONE ALLA POSTA, RISPARMIATORI IN ALLARME


Indagini dei carabinieri e degli ispettori di poste italiane; sotto la lente di ingrandimento le firme poste a calce di ricevute, prelievi e transazioni

Articolo di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

SATRIANO (CZ) – 21 GIUGNO 2017 –  Risparmiatori e correntisti postali sul piede di guerra a Satriano centro, un ammanco milionario  in corso di accertamento da parte dei carabinieri della compagnia di Soverato diretta dal capitano Gerardo De Siena e da quelli della locale stazione competenti per territorio comandati dal maresciallo capo Simeone, unitamente a funzionari delle Poste italiane,stanno controllando decine  di conti correnti completamente “svuotati”del loro prezioso contenuto.

Una prima stima parla almeno di un milione di euro mancanti nelle casse dell’ufficio postale,questo crea grande apprensione tra risparmiatori e correntisti che vedono sfumare i risparmi di una vita,difficile al momento cercare di risalire a quando tutto è cominciato,e da chi,visto il naturale riserbo delle forze dell’ordine impegnate in queste ora per venire al bandolo della matassa.

Questa situazione crea apprensione tra risparmiatori e correntisti che si recano spesso all’ufficio postale per chiedere la restituzione dei soldi mancanti sui loro conti, libretti di risparmio postale, azioni a termine, conti correnti di aziende, il tutto per un ammanco superiore secondo una prima stima, almeno di un milione di euro.

Si stanno verificando le firme poste a calce di ricevute di prelievi e transazioni, solo cosi si potrà dare un nome ed un volto all’autore di questa prelievo”forzato”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.