Stampa Stampa
74

SANTINO MINEO STELLA D’ ORO AL MERITO SPORTIVO


Premio del Coni a uno dei massimi dirigenti e tecnici catanzaresi

Articolo e foto di Gianni ROMANO

PRESERRE (CZ) –  1 MARZO 2019 –  Un dirigente esemplare, un grande tecnico che dal 1976 promuove lo sport quello promozionale e quello  agonistico.

Parliamo di SANTO MINEO componente la Giunta Regionale della FIDAL CALABRIA (Federazione  Italiana di Atletica Leggera) consigliere regionale e Presidente della Commissione Tecnica Regionale FIDAL  ed ancora Presidente Regionale dell’ Ente di Promozione Sportiva del CONI il Centro Nazionale Sportivo  Libertas e Presidente della Asd CENTRO SPORTIVO GIOVANILE CZ LIDO che riceve dal CONI  il più grande  riconoscimento al Merito  Sportivo la prestigiosa STELLA D’ ORO.

Basta pensare che in 15 anni ha ottenuto il  palmares delle stelle del Coni al merito sportivo: 2003 bronzo consegnato nel 2004, 2007 argento  consegnato nel 2008,2017 oro consegnato nel 2019….E poi le foglie di quercia : primo grado 16 gennaio  1999,secondo grado dicembre 2008…..         Nel suo palmares : un grandissimo riconoscimento nel 1989 a Fano,  nella corte malatestiana,dall’AICS Direzione Nazionale,il premio”PALINURO D’ORO ” con la motivazione “E’  uno che ci crede”.

Ed ancora il prestigioso PREMIO NAZIONALE UNA VITA PER LO SPORT ricevuto a  bologna  il 5 maggio 2012 Per il ns.dirigente e tecnico che      ha bruciato le tappe significa una ulteriore conferma di una vita votata per  lo sport, per i giovani e non, dove ha datotutto  se stesso insegna    ndo principi morali partendo dalla  promozione sportiva per arrivare a crescere i talenti,i campioni che hanno onorato lo sport specie la marcia  di vertice,la marcia nazionale oltre ad essere uno instancabile organizzatore di rassegne  e campionati  regionali e nazionali.

Basta pensare che per 12 anni è stato il Responsabile unico dell’ atletica leggera  targata Aics organizzando, disegnando e realizzando ben          1 2 circuiti dei          campionati      nazionali  di corsa campestre, 12 campionati nazionali di atletica su pista,un campionato    mondiale         di Atletica del CSIT  (Comitato Sportivo Internazionale del Lavoro)     a Cervia e poi organizzatore dei raduni tecnici del Sud Italia a  Sellia Marina al Campo Sportivo di Calabricata.

Ed ancora Direttore e docente dei Corsi Materie a scelta alla  facoltà di Scienze Motorie di Catanzaro dal 2006 al 2011     con   convenzione didattico   – scientifica.

Un libro  scritto insieme all’ allora Dr. Serenella Pesarin sulla Giustizia Minorile. Ed ancora il Primo progetto di attività  spo rtiva x i reclusi degli I.P.M. di tutta Italia con l       ’ ingresso nelle strutture minorili di 15 realtà nazionali di  150 operatori …

..Tanto scibile di un grande formatore nazionale sportivo e di area di disagio minorile che il  Coni osservatore attento non poteva dimenticare. Nella lettera inviategli 11 luglio 2018 dal Presidente  Nazionale Coni Giovanni Malagò lo stesso dichiarava “ con questa onorificenza l       ’ organizzazione   sportiva  nazionale,oltre che attestare le tue capacità ed i risultati conseguiti in ta     le attività,desidera anche  esprimerti profonda riconoscenza per la generosa collaborazione e l   ’ impegno dedicati allo sport in tanti  anni di servizio      ” .

ED ancora con lettera del 31 gennaio 2019 il Presidente del Coni Calabria avv. Maurizio  Condipodero   gli testimoniava la sua vicinanza con queste parole “ Mi congratulo con te per il traguardo  sportivo raggiunto.Tra le pagine di storia sportiva della nostra terra rientri a pieno titolo per esserti distinto  in dedizione e intraprendenza;fattori determinanti    per la nostra attività che ti permettono di ricevere la  Stella al merito sportivo per l        ’ anno 2017     ” .

Siamo andati a trovare la stella d ’ oro al merito sportivo del Coni il prof. SANTO MINEO , molto preso dalla organizzazione del      Concorso Letterario  Era un ragazzo di Calabria   che si svolgerà  all ’ Istituto Sabatini di  Borgia dove lui insegna ed a caldo abbiamo parlato del valore della prestigiosa onorificenza che il CONI gli  ha conferito e lui ci ha rilasciato quanto segue  un grazie a chi ha creduto in me.

Nella grande serata il  grande assente perchè fuori regione è il grande presidente della FIDAL CALABRIA IGNAZIO VITA a cui tutti  dobbiamo tanto.Volevo che la Fidal       fosse vicino alla sua stella d’oro ed ho chiamato vicino a me l’amico   Presidente vicario BRUNO NERI.E’ stato un momento importante,di gioia e di prestigio         ”​COSA HA PENSATO         IN QUEL MOMENTO ?    “

Nella commozione ho pensato a tutti i sacrifici fatti,alle tante  rinunce,a chi ho abbandonato tante volte per amore di questo sport che da quando mi è entrato nelle vene e più potente di qualsiasi droga.

Grazie a mia moglie che mi ha sopportato e supportato in questa scelta di  vita,veramente una vita x lo sport e che mi è stata sempre vicina in tutto nel bene e nei momenti tristi e di  grande delusione.

Un altro grazie a mio figlio che ha capito perchè molte volte l’ho trascurato per creare, plasmare dei piccoli atleti in erba e dei campioni. Anche se molte volte i campioni non ragionano col cuore  e no n ricambiano lo spirito di abnegazione ed i tanti sacrifici che sono stati fatti   ” .

COSA C ’ E ’ DIETRO QUESTA STELLA D ’ ORO E QUESTI GRANDI RICONOSCIMENTI      ? “ Dietro questa stella d’oro c’è un prezzo che si è pagato ed anche lo stimolo ad andare avanti e fare di più  finche si avrà la forza e si trova la voglia di dare tutto se stesso per gli altri.

Lavoriamo per creare i campioni, ci crediamo, … avoriamo per quella immagine dello sport pulito che ci ha sempre accomunato ed  accompagnato per far crescere la ns. città, la nostra regione, la nostra nazione.      

Ritrovarmi ad essere il più  giovane stellato d’oro tra alcuni giovincelli scherzosi di oltre 20 anni  più di me è una grande emozione. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.