Stampa Stampa
15

SANTA CATERINA, IN PIEMONTE PER PROMUOVERE LA CALABRIA


Sindaco Francesco Severino all’assemblea generale dell’Associazione “La Città del Sole”

di REDAZIONE 

SANTA CATERINA DELLO IONIO (CZ) –  Sabato mattina presso l’Aula Magna del Polo Universitario Rita Levi Montalcini di Asti, si è svolta l’Assemblea generale dei soci dell’associazione “La Città del Sole” alla quale hanno partecipato, oltre ai calabresi residenti nella provincia piemontese e nelle zone limitrofe, anche tantissimi cittadini locali curiosi e affascinati dalle tradizioni culturali, gastronomiche e popolari della nostra terra.

Il sindaco Francesco Severino ha portato il saluto dell’amministrazione comunale di Santa Caterina dello Ionio, di cui è a capo dallo scorso giugno, e del Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio che non ha voluto far mancare l’apprezzamento di tutta la Regione verso questa lodevole iniziativa.

Nel suo intervento, Severino ha dichiarato “ “La Città del Sole”, che promuove e mantiene vive tutte le tradizioni della Calabria (da quelle popolari, culturali fino agli aspetti della gastronomia), presenta obbiettivi che si pongono in perfetta sintonia con i punti programmatici della nostra amministrazione tesi ad esaltare tutte le peculiarità di un territorio unico per le bellezze paesaggistiche e per il patrimonio storico e culturale che ci caratterizza.”

Si è poi soffermato sul nome che ha ispirato questo meraviglioso gruppo di amici, per l’associazione: quello di Tommaso Campanella, illustre filosofo originario di Stilo capace di andare oltre gli schemi immaginando una città ideale che, ancora ai giorni nostri, dopo tanti secoli, affascina e suggestiona.

“Una grande mattinata, è stata quella di oggi perchè ho avuto modo di incontrare molti compaesani e confrontarmi con tantissimi cittadini e istituzioni locali ai quali ho proposto di avviare un gemellaggio fra Santa Caterina dello Ionio e la Città di Asti, dove vivono tantissimi caterisani, così da instaurare un rapporto capace di arricchire reciprocamente queste due splendide realtà” ha infine aggiunto il primo cittadino del ridente paesino ionico.

Il tavolo ha visto protagonisti, il Presidente dell’associazione Vincenzo Soverino, esperto di politiche sociali e presidente nazionale SLA, che ha manifestato la volontà di collaborare in questo delicatissimo ambito con il Comune di Santa Caterina dello Ionio;il consigliere comunale di Asti, Giuseppe Dolce, originario di santa Caterina dello Ionio, il quale ha accolto con grande favore la proposta del gemellaggio e si è subito attivato per portarla avanti;l’ex direttore di Asti Teatro, Salvatore Leto, anche lui di Santa Caterina dello Ionio, che rappresenta il motore di questa straordinaria iniziativa; l’avvocato Giuseppe Leuzzi, di origini caterisane, che ha promosso con grande entusiasmo l’idea di esaltare e far conoscere le peculiarità della nostra amata Calabria.

Sono inoltre intervenuti offrendo importanti spunti di riflessione, il professore nutrizionista Giorgio Calabrese, di fama internazionale, Angela Motta, vice presidente Consiglio Regionale Piemonte, Mariangela Cotto, assessore politiche sociali comune di Asti, e Giorgio Ferrero, assessore agricoltura Regione Piemonte che, dopo uno scambio di vedute col sindaco Severino, ha intrapreso con lui un percorso di collaborazione. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.