Stampa Stampa
53

SAN VITO SULLO JONIO (CZ) – NUOVA CONTABILITA’ COMUNALE, FASE OPERATIVA RINVIATA AL 2016


San Vito Sullo Ionio, scorcio

Il consiglio comunale ha deciso di rinviare al prossimo anno l’adozione dei nuovi strumenti sui conti comunali. Doria: «Occorre consentire a struttura di adeguarsi»

DI FRANCESCO LULISSIANO

SAN VITO SULLO JONIO (CZ) – 29 LUGLIO 2015 –  Seduta di consiglio comunale “estiva” quella che ha approvato all’unanimità tutti i punti previsti dall’ordine del giorno.

L’assise ha deciso di rinviare all’esercizio 2016 l’adozione del principio della contabilità economico-patrimoniale e il conseguente affiancamento della contabilità economico patrimoniale alla contabilità finanziaria, l’adozione del principio del bilancio consolidato  e l’adozione del piano dei conti integrato previsti dal decreto legislativo 23 giugno 2011 n. 118, come modificato ed integrato dal decreto legislativo 10 agosto 2014, n. 126 ed emanato in attuazione degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009 n. 42.

La riforma, considerata un tassello fondamentale alla generale operazione di armonizzazione dei sistemi contabili di tutti i livelli di governo, è nata dall’esigenza di garantire il monitoraggio ed il controllo degli andamenti della finanza pubblica e consentire la raccordabilità dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio con quelli adottati in ambito europeo.

Le ragioni della decisione nelle parole del sindaco Alessandro Teti. «Al fine  – spiega –  di consentire alla struttura comunale l’implementazione dei necessari strumenti procedurali, operativi ed organizzativi finalizzati ad una corretta applicazione dei nuovi principi contabili, il consiglio comunale ha deciso di esercitare la facoltà di rinvio al 2016 concessa dalla legge di riforma. L’applicazione del nuovo ordinamento contabile determina, infatti, un forte impatto gestionale ed organizzativo sugli enti, con conseguente incremento del carico di lavoro non solo sul servizio finanziario ma in capo a tutti i servizi, in quanto richiede l’applicazione di nuove regole, la revisione dei processi lavorativi, l’adozione di nuovi schemi e di nuovi documenti contabili ed implica diverse competenze in materia contabile da parte degli organi coinvolti, con un notevole sforzo di aggiornamento normativo senza precedenti».

Il Consiglio, inoltre, ha nominato Laura Milliè revisore dei conti del Comune di San Vito per il triennio 2015 – 2018. Il consesso, inoltre, ha revocato la delibera di consiglio comunale n. 5 del 24 maggio 2005 avente ad oggetto l’adesione all’associazione storico – culturale “Calabria nel mondo di Omero”. «L’adesione  – fa sapere Doria –  non produce ulteriori aspetti positivi legati alla valorizzazione ed alla promozione del territorio sanvitese».

Il consesso, infine, ha detto “sì” al Regolamento comunale per lo svolgimento di mercati e fiere. Si svolgeranno in piazza Casalinuovo ed aree adiacenti, su corso Umberto I nel tratto compreso tra piazza Polerà e l’incrocio con la Provinciale  142/1, su via Roma e via Spasari.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.