Stampa Stampa
190

SAN VITO SULLO IONIO (CZ) – LA CONFRATERNITA “VITO PALMIERI” E LA DEVOZIONE ALLA MADONNA DEL ROSARIO


Nella suggestiva chiesa dell’Annunziata rinnovato atto di venerazione alla Vergine

Articolo e foto di Gia. Ro. (Il Quotidiano del Sud)

SAN VITO SULLO IONIO (CZ) – 6 OTTOBRE 2016 – Su invito del Priore della Confraternita Vito Palmieri e del seggio priorale, il vicario generale dell’Arcidiocesi di Catanzaro-Squillace, Mons. Raffaele Facciolo, in rappresentanza del  vescovo S.E. Mons. Vincenzo Bertolone, ha officiato la solenne festività in onore della Vergine del Rosario a San Vito sullo Jonio, nella chiesa dell’Annunziata elevata a rango di Rettoria, con decreto dell’allora vescovo Armando Fares, a seguito del costante interessamento del Priore del tempo, Aurelio Palmieri.

Al sacro rito, molte le autorità e i fedeli presenti, tra questi il sindaco Sandro Doria e l’amministrazione comunale, l’on. Mario Tassone confratello ad honorem della confraternita, il consigliere regionale Baldo Esposito e il consigliere provinciale Marco Polimeni. Accanto al priore Vito Palmieri, il presidente dell’unione diocesana delle confraternite, Antonio Caroleo, l’avvocato Francesco Squillace e numerose ed antiche confraternite come quella dell’Arciconfraternita di San Giovanni Battista dei Cavalieri di Malta ad honorem di Catanzaro.

Molto sentita e partecipata la santa messa e nello spirito del Giubileo straordinario della Misericordia indetto da Papa Francesco e in memoria del beato Bartolo Longo e del beato Piergiorgio Frassati patrono delle confraternite.

Alla fine del sacro rito Mons. Facciolo, ha letto la suggestiva supplica alla Vergine del Rosario nell’antica chiesa dell’Annunziata che prima del 1700, era la prima ed unica chiesa di San Vito, e dove in tempi recenti si sono recati in visita su invito del Priore Vito Palmieri, agli Ordinari Diocesani, Eminentissimi Cardinali venuti apposta dal Vaticano, Palmieri è legato da filiale devozione al Santo Papa Giovanni Paolo second.

A  seguire la solenne processione per le principali vie del paese, con il simulacro della Madonna di Pompei con il braccio Gesù Bambino e accanto, ai piedi ,la statua di San Domenico e Santa Caterina.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.