Stampa Stampa
93

SAN VITO SULLO IONIO (CZ) – GIOVANE MORTO DOPO CADUTA DA TRATTORE, CI SONO DUE INDAGATI


Si tratta dell’autista del mezzo e del padre, titolare della ditta presso la quale lavorava la vittima

di REDAZIONE

SAN VITO SULLO IONIO (CZ) – 1 OTTOBRE 2016 – La Procura della Repubblica di Catanzaro ha concluso le indagini relative alla morte di Giuseppe Fabiano, avvenuta  il 18 luglio 2015 dopo una caduta mentre il mezzo percorreva un tratto di strada che collega l’abita di San Vito sullo Ionio con quello di Chiaravalle Centrale.

Nel registro degli indagati sono finiti l’autista del trattore, L.S., e suo padre, G.S., imprenditore e titolare della ditta presso la quale lavorava il 19enne morto. Nei loro confronti il pm titolare dell’inchiesta, Paolo Petrolo, ha formulato l’accusa di concorso in omicidio colposo. Sono difesi dagli avvocati Giuseppe Pitaro, Vito Madia, Vittorio Ranieri e Giovanni Cilurzo. I difensori, adesso, hanno venti giorni di tempo per presentare delle memorie difensive.

Subito dopo l’incidente le condizioni del giovane, di lì a poco avrebbe compiuto venti anni, apparvero subito drammatiche. Trasportato all’ospedale di Catanzaro in elisoccorso, perse la vita nelle ore immediatamente successive.

Scattati i rilievi, le indagini dei carabinieri condussero, tra le altre cose, al sequestro del mezzo agricolo e alla denuncia di chi lo conduceva.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.