Stampa Stampa
33

SAN VITO, “NO” ALLE PIAZZE CAMPI DI CALCIO


Dopo lamentele cittadini  sindaco vieta gioco pallone nei piazzali Marconi e Casalinuovo

di Franco POLITO

SAN VITO SULLO IONIO (CZ) –  12 LUGLIO 2018 – Ricondurre l’utilizzo degli spazi pubblici o aperti al pubblico alle regole della civile convivenza, impedendo situazioni favorenti il degrado ed il disordine sociale e rendere più efficace l’azione delle forze dell’ordine.

È motivata (anche) così l’ordinanza del sindaco Alessandro Doria che vieta di giocare a pallone nelle vie pubbliche. Nell’occhio del provvedimento, in particolare, ci sono piazza Giuseppe Casalinuovo e piazza Guglielmo Marconi.

L’obiettivo, tra gli altri, è di scoraggiare comportamenti che possono arrecare danno ai beni pubblici o privati e molestare i passanti o le persone che vi sostano.

«Il provvedimento – spiega Doria –  ha fatto seguito alle istanze e numerose lamentele avanzate da diversi cittadini tendenti a richiedere interventi a tutela della tranquillità nelle zone del centro abitato».

Le lagnanze hanno fatto riferimento in maniera esplicita alle piazze Casalinuovo e Marconi, «“minate”  – aggiunge il primo cittadino –  da parte di ragazzi che con il gioco del pallone stanno arrecando danni a cose, a edifici pubblici e privati e molestia ad anziani, che sostano in quelle zone per trascorrere in serenità gran parte della loro giornata e bambini che in quei luoghi giocano».

Il sindaco insiste su un concetto. «Si tratta di condotte  – sottolinea – costituenti pregiudizio per i diritti fondamentali altrui che condizionano in modo negativo la fruizione di spazi pubblici o di uso pubblico e il decoro del paese».

Ecco perché abbiamo «intrapreso un’iniziativa  – conclude – tendente al rispetto delle norme che regolano la vita civile, per migliorare le condizioni di vivibilità dei centri urbani, la convivenza civile e la coesione sociale, costituendo le piazze luoghi di aggregazione e di confronto e non campi di calcio». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.