Stampa Stampa
8

SAN VITO, L’ACQUA TORNA POTABILE


Ordinanza del sindaco ne aveva vietato l’uso dopo l’alluvione dei primi giorni di ottobre

 di Franco POLITO

SAN VITO SULLO IONIO (CZ) – 10 NOVEMBRE 2018 – Torna potabile l’acqua distribuita dall’acquedotto comunale.

 Lo certificano le analisi chimico  – batteriologiche effettuate da personale ispettivo Arpacal sui campioni prelevati dalle fontane pubbliche di piazza Casalinuovo e via Sele che attingono dai serbatoi cittadini.

 Un assist “al bacio” per il sindaco Alessandro Doria. dalla sua scrivania l’ordinanza che ha revocato quella con cui lo scorso 11 ottobre aveva vietato l’uso dell’acqua per scopi potabili in alcune zone del paese.

 Il provvedimento, emesso in quella occasione su indicazione  dell’Asp di Catanzaro, era “figlio” dell’alluvione che tra il 4 e il 5 ottobre aveva sconvolto il territorio comunale, provocando, oltre alla non potabilità dell’acqua, l’esondazione del torrente “Scorsone”, frane sulle strade, famiglie isolate ed evacuate, danni a immobili pubblici e privati, fanghiglia e detriti nel centro abitato. 

«Da allora in poi – spiega Doria – sono stati prontamente adottati tutti i provvedimenti atti a ricondurre l’acqua distribuita entro i parametri di legge. 

Tra le altre cose sono state richieste ulteriori analisi per la conferma della rispondenza dei limiti previsti dal decreto legislativo sulle acque destinate al consumo umano». 

Copia dell’ordinanza è stata trasmessa all’Asp di Catanzaro (Unità Operativa della Tutela degli Alimenti e della Nutrizione di Soverato) e al comando di polizia municipale.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.