Stampa Stampa
27

SAN FLORO (CZ) – SICUREZZA AMBIENTALE, CONSORZIO BONIFICA E COMUNE PROGRAMMANO GLI INTERVENTI


La sede del consorzio Ionio Catanzarese

In atto misure ritenute necessarie ed urgenti su particolari situazioni di criticità del territorio comunale

di Franco POLITO

SAN FLORO (CZ) – 17 SETTEMBRE 2015 –  Consorzio di bonifica “Ionio Catanzarese”, scendono in campo gli operai stagionali. Un patrimino indispensabile ed insostituibile nell’opera di tutela territoriale.

 Da settimana, in 40  hanno iniziato a lavorare sulla rete di colo effettuando interventi in vari comuni nel rispetto di un crono programma di attività che il Consorzio ha predisposto.

Nel Comune di San Floro, situato in una posizione strategica ed in particolare nell’importante area direzionale di Germaneto, da sempre il Consorzio di Bonifica ha pianificato e svolto interventi puntuali di messa in sicurezza del territorio.

Con l’attuale sindaco Teresa Procopio e l’amministrazione Comunale, in virtù di un protocollo d’intesa, il Consorzio programma una serie di interventi ritenuti necessari ed urgenti nei limiti delle risorse a disposizione orientando la propria azione su particolari situazioni di criticità strutturale e gestionale.

«Con la nuova programmazione del consorzio relativa al 205/2016 – afferma Grazioso Manno Presidente dell’Ente Consortile –  sono stati concordati con il sindaco una serie di operazioni, su tutto il territorio comunale al fine di eliminare e/o attenuare peculiari  contesti che possono essere di particolare rischio».

«In questi anni  – prosegue Manno – il consorzio ha effettuato una vasta serie di azioni virtuose, svolte sempre in sinergia con l’amministrazione Comunale che sono state apprezzate da tutta la comunità di San Floro con buoni risultati sul fronte della mitigazione del rischio idrogeologico. Il consorzio, continuerà ad operare sempre con questo spirito e volontà nel rispetto di quelli che sono i propri compiti e scopi istituzionali».

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.