Stampa Stampa
27

“SAGRA DELLA ‘NDUJA”, A SPADOLA FRA PRODOTTI, LUOGHI E PERSONAGGI


Iniziativa per celebrare la fama internazionale e le squisite doti di gusto di “Sua bontà”

di REDAZIONE 

SPILINGA (VV) – 2 AGOSTO 2019  – Il 7 e l’8 agosto il Gal “Terre vibonesi”, insieme al Comune e al consorzio dei produttori, sarà protagonista nell’organizzazione della 44esima edizione della “Sagra della ‘nduja”, per celebrare la fama internazionale e le squisite doti di gusto di “Sua bontà”, la regina di Spilinga e dell’intera Calabria.

Seguendo il proprio ruolo di promotore delle tipicità locali, in particolare, il Gal propone un’iniziativa particolare mercoledì 7 agosto alle 21.30: “Unika”, un talk show per parlare, insieme all’ideatore e direttore artistico Piero Muscari, di prodotti, luoghi e personaggi unici.

Nel corso della serata, che vedrà come protagonista proprio la ‘nduja, ci saranno momenti di intrattenimento, musica, spettacolo e racconti di vita vissuta di personaggi con storie personali particolarissime e avvincenti.

Testimonial della serata, che verrà seguita da una troupe di giornalisti giapponesi per un reportage, sarà Totò Schillaci, calciatore dal cuore “piccante” come la ‘nduja, partito da Palermo come umile operaio e divenuto protagonista assoluto e capocannoniere al mondiale di calcio di “Italia 90”, rincorrendo un sogno iniziato otto anni prima seguendo il mondiale di Spagna in Tv e ispirandosi alle gesta sportive di Paolo Rossi.

Racconteranno le loro storie “uniche” come ospiti anche Elio Orsara, calabrese di Cetraro, il più importante chef italiano in Giappone; Ornella Fado, napoletana di nascita ma calabrese d’adozione, giornalista e ambasciatrice del progetto eccellenze italiane in America, che sarà in collegamento da New York. 

E ancora: Giuseppe Pezzano, imprenditore “filantropo” e visionario che, da Locri, ha fatto fortuna a Seattle, negli Usa, confrontandosi in molteplici campi ispirato non dal business ma dalla filosofia di raggiungere obiettivi che creino sviluppo, opportunità, scambio di relazioni e progresso; il cantante Fabio Curto, calabrese di Acri, vincitore di “The voice of Italy” nel 2015 e poi avviato al successo da Roby Facchinetti dei Pooh.

Presente anche all’iniziativa il presidente del Gal “Terre vibonesi” Vitaliano Papillo.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.