Stampa Stampa
45

S. CATERINA, OPPOSIZIONE A GAMBA TESA: «PERSA ALTRA OCCASIONE PER FARE SILENZIO»


Riceviamo e pubblichiamo:

SANTA CATERNA DELLO IONIO (CZ) –  «In merito alla nota stampa diramata dall’amministrazione Severino, siamo a rappresentare il nostro sconcerto rispetto alle dichiarazioni riportate. Sì

E’ stata sprecata dalla maggioranza consiliare, un’altra occasione per stare ZITTI!

In questa stagione estiva ormai al termine, per rispetto e amore verso il nostro paese, siamo stati meri osservatori delle discussioni apparse sui social riguardanti le segnalazioni di criticità sul degrado urbano, stato delle acque marine e problematiche della spazzatura.

Basta fare un giro per le vie del paese, per rendersi conto dello stato in cui versa oggi Santa Caterina dello Ionio e ricordarsi che, a tutt’oggi, sia il depuratore sia l’aria antistante sono ancora sotto sequestro dall’Autorità Giudiziaria, rispettivamente per mal funzionamento e discarica abusiva.

Se questa situazione vergognosa induce il Sindaco ad auto lodarsi pubblicamente, non ci resta che essere seriamente preoccupati per il futuro della nostra comunità.
Probabilmente il caldo torrido dell’estate ha fatto brutti scherzi!
Le foto che pubblichiamo non sono del secolo scorso, ma rappresentano lo stato del nostro paese al 29 agosto 2019 e, purtroppo, ritraggono perfettamente la reale situazione del nostro territorio.

Finora l’amministrazione comunale si è solamente preoccupata di ben “apparire” in vista di occasioni speciali e per l’arrivo di “ospiti d’onore”.
In marina, è stato tinteggiato il muro sulla via Gramsci in occasione della tradizionale “Cunfrunta”, l’anfiteatro della villetta comunale per la serata del Partito Democratico e di Miss Italia e la realizzazione di murales lungo la via che porta al mare.

Nel centro capoluogo si è assisto a una pulizia straordinaria di vie e piazze soltanto in occasione della presenza del Presidente Oliverio, per esclusive iniziative di campagna elettorale.

E’ bene ricordare che con la motivazione di mantenere alto il decoro urbano, pulire le strade e vie del paese, l’Amministrazione Severino negli ultimi sei mesi, come riscontrabile dagli atti pubblicati, ha speso oltre trentamila euro di fondi provenienti anche dall’aumento dei tributi comunali.

Oltre a tali spese, nello stesso periodo, il nostro comune ha usufruito delle prestazioni svolte dagli operai del Consorzio di Bonifica e dai soggetti percettori di ammortizzatori sociali.

A nostro avviso, parte di queste risorse potevano e dovevano essere invece utilizzate per la tutela della salute e sicurezza dei cittadini e rendere fruibili e meno pericolosi gli ambienti nei quali giocano i nostri bambini, sia in paese che in marina, per i quali urge un intervento di messa in sicurezza.

Queste nostre riflessioni rappresentano uno stimolo ad intervenire immediatamente per ristabilire un decoroso ambiente urbano e stimolare una programmazione futura che miri alla sostanza e non all’apparenza».

I Consiglieri Comunali di Opposizione Raffaele Pilato e Stella Criniti 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.