Stampa Stampa
6

S. CATERINA, GIÙ IL SIPARIO SUI VENERDÌ LETTERARI A SANT’ANTONIO


Ultimo appuntamento con la presentazione del libro fotografico “Sila” di Piergiorgio Iannaccaro

di REDAZIONE 

SANTA CATERINA DELLO IONIO (CZ) – 31 AGOSTO 2019 –  Si sono conclusi ieri sera gli appuntamenti letterari del venerdì nella splendida cornice dei giardini di Torre Sant’Antonio.

L’appuntamento fisso del venerdì di quest’anno ci ha condotto attraverso una serie di inediti e di libri d’autore con un filo comune che è l’amore per la cultura e per il confronto tra le persone.

La stagione cominciata Martedì 25 giugno all’interno della Giornata Nazionale della Restanza ha coinvolto più di 12 autori e ha creato un interessante confronto all’interno del quale l’uomo è stato riportato al centro del discorso.

Una piccola rivoluzione per questa terra: un piccolo Umanesimo. 

Si è parlato di Cina e Cinesi, di Cyberbullismo, di migranti, di bambini, di riscoperta dell’arte e dei territori della Calabria che siano più o meno conosciuti e più o meno ostili.

Si è cercato di porre l’attenzione sui rischi economici e sociali che ci attendono nei prossimi anni, ma anche sulle opportunità che può offrire la Calabria a chi continuerà a credere nelle bellezze di questa regione e nell’orgoglio della sua popolazione.

Sono intervenuti artigiani e produttori che hanno riscritto il concetto di “orgoglio” esponendo pezzi unici che hanno suscitato gli interessi dei turisti e al tempo stesso hanno meravigliato chi questa regione la vive da sempre e la conosce da mai.

Sono stati degli appuntamenti che hanno destato spesso meraviglia e che hanno permesso di far capire che il turismo che la Calabria può offrire va al di là della semplice vacanza al mare.

Il saluto del venerdì letterario è stato affidato alla presentazione di un libro fotografico di eccezione sulla Sila: Piergiorgio Iannaccaro ci racconta la sua “Sila” durante un piacevole incontro con Massimo Capalbo.

“La Sila è una cosa a sé. Un luogo dell’anima, della mente, degli occhi. Degli odori autunnali e di quelli estivi; dei colori invernali e delle infinite sensazioni che ti dona il paesaggio”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.