Stampa Stampa
21

ROGHUDI NUOVO (RC) – TRA “PUPAZZE” E “MUSULUPE” IL BELLO DEL TERRITORIO


Iniziativa di Slow Food e Pro loco nella cittadina grecanica

di REDAZIONE 

ROGHUDI NUOVO (RC) – 4 APRILE 2017 – Divulgare, attraverso una serie di attività, “il buono, il pulito e il giusto” del nostro territorio. E’ quanto si propone di fare la Condotta Slow food “Reggio Calabria-Area grecanica” nel mese di aprile.

Il via è previsto domenica 9 con lo Slow Food Day per la festa di compleanno del movimento in piazza Carmine a Reggio Calabria, nel contesto del Mercato Agricolo di Campagna Amica – Coldiretti. Sarà l’occasione per aggiornare su progetti e attività alla presenza dei soci delle Comunità del Cibo e dei Presìdi che faranno assaggiare i loro prodotti: pane prodotto con farine di grano aspromontano, oli extravergine d’oliva della Piana di Gioia Tauro, Capocollo Azze Anca grecanico e Caciocavallo di Ciminà.

Alle 18, a Roghudi Nuovo, è in programma la Festa della Musulupa organizzata dalla Pro Loco in onore del formaggio tipico della zona. Si comincerà ascoltando storie di “pupazze”, quelle di rami e foglie intrecciate e quelle di latte. Seguirà un laboratorio sulla preparazione delle musulupe a cura della Comunità del Cibo “Roghudi: l’identità che r-esiste nella biodiversità”.

Si concluderà con un menù predisposto dalla “Bottega di Bacco”: pane prodotto con farine della comunità del Grano in Aspromonte farcito con lardo, salame, pecorino, frittata pasquale, erbe selvatiche; polenta alla “pecurarisca” con ricotta fresca e siero ovi-caprino; Fave ‘ffucati – Guti cu gileppu (dolci pasquali), acqua e vino a volontà”. La giornata proseguirà con musica e canti tradizionali eseguiti da artisti locali.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.