Stampa Stampa
56

RITORNO AL FUTURO: DIFFICILE SE LA NOSTALGIA È CANAGLIA


Il nostro ‘fu’ non va cancellato, ma nello stesso tempo non deve essere visto come solo ed esclusivo rifugio, ma esempio da cui imparare per vivere meglio e non ripetere eventuali errori commessi

di Rossella NASSO
Foto: pitturiamo.com 

PRESERRE (CZ) –  11 SETTEMBRE 2021 –  Spesso la nostalgia del passato può esser pericolosa, come le scelte fatte o non fatte per circostanze avverse che ne hanno determinato il decorso.

Di colpo la nostalgia riaffiora prepotentemente senza chiedere permesso. Si presenta come un colpo di vento furioso e forte, disorientando la nostra posizione e stabilità emotiva.

Disorienta il cuore e la ragione che spesso sono in lotta fra loro.

Certe ferite o scelte mancate, lasciano cicatrici profonde ricordandoci una cosa importante, chi ci ha ferito e cosa non ci ha ucciso?

Si muovono lasciando dei grandi segni e sono proprio taluni segni a disegnare la mappa della nostra forza.

Le cicatrici sono le indicazioni del sentiero che abbiamo percorso per arrivare dove siamo ora.

Sono segnali che indicano che non sempre abbiamo intrapreso la giusta strada, ma che ci hanno comunque portati in posti che sono serviti ad essere allenati per questo cammino nella e della vita.

A volte sono la sola indicazione che segnala il rientro a casa che è il nostro cuore, ci ricordano che abbiamo vissuto e lottato, a volte fanno ancora un po’ male, a volte invece ci ricordano chi siamo o chi non vorremmo essere. Sono parte della nostra storia e ci fanno capire che il tesoro più grande siamo noi. Le ferite e le cicatrici, spesso sono onore e non dolore.

Alcuni segni somigliano a solchi scavati nella pietra, vere e proprie pagine di vita, difficili da decifrare, ma dense di vita vissuta.

Saperli leggere è un dono prezioso! Siamo sempre fieri delle nostre cicatrici poiché esse ci rendono speciali nel cuore e nella forza di essere veri e preziosi.

Impariamo dalla nostalgia provata che il nostro ‘fu’ non va cancellato, ma nello stesso tempo non deve essere visto come solo ed esclusivo rifugio, ma esempio da cui imparare per vivere meglio e non ripetere eventuali errori commessi.

Non facile da attuare ma lasciamoci guidare dall’amore.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.