Stampa Stampa
14

RISTORAZIONE, A CATANZARO CRESCE IL FOOD DELIVERY


Dati Osservatorio Just Eat, giovani i maggiori utilizzatori: + 38%

di REDAZIONE 

CATANZARO –  27 DICEMBE 2020 – Cresce del 38% rispetto al 2019 il food delivery nella ristorazione a Catanzaro e provincia.

Ad evidenziarlo sono i risultati del quarto Osservatorio annuale sul mercato dell’online food delivery condotto da Just Eat.

Sono 50 i ristoranti partner in città e provincia, con 13 comuni coperti. Oltre a Catanzaro, ci sono Lamezia Terme, Soverato e Cropani. Secondo la classifica del cibo a domicilio più amato, stilata da Just Eat, i catanzaresi preferiscono il giapponese, che si posiziona in testa alla top 3 delle cucine più ordinate dopo la pizza. La fase del lockdown ha accentuato la domanda di servizi a domicilio che sono cresciuti del 30%.

Tra i piatti più richiesti barca mista, dragon roll e sushi salmone.

Seguono l’hamburger al secondo posto (bacon cheeseburger, double bacon, classico) e i panini al terzo (con hamburger e con cotoletta). Chiudono la top 5, per numeri di ordini assoluti, pinsa e thailandese.

Regina incontrastata rimane comunque la pizza che spopola con un +47% e registra una crescita guidata da quella con patate silane fritte, bianca, sfiziosa con pomodoro, origano e ‘nduja, con salsiccia, pizza Napoli, trancio 4 stagioni.

Oltre a pizza, hamburger e giapponese, nel periodo del lockdown, è il gelato ad aver scalato la classifica dei cibi più ordinati (+230%) seguito dalle bevande, anche birre e vini (+128%) e dal giapponese che cresce comunque del +42% durante il lockdown insieme alle specialità di pesce con + 20% e alla cucina italiana.

A Catanzaro sono i giovani tra i 25 e i 34 anni i maggiori utilizzatori di food delivery con il 42%, seguiti dalla fascia 18-24 anni (27%), 35-44 (19%) e 45-55 (4%).

Gli uomini tendono a ordinare leggermente di più delle donne, con 52% contro il 48%, mentre se si guarda alle professioni sono gli impiegati ad affidarsi di più al food delivery con il 34%, seguiti dagli studenti (30%) e dai liberi professionisti (8%).

Manager e imprenditori sono quelli che spendono di più.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.