Stampa Stampa
4

RIPARTENZA SERIE A, SPADAFORA: «SONO OTTIMISTA»


Il Ministro dello Sport ha parlato alla Vita in Diretta annunciando importanti novità: “Oggi è ovvio che, se riparte l’Italia, anche il calcio deve ripartire. La linea di prudenza avuta ci consente oggi di poter essere fiduciosi”

 Fonte: TUTTOSPORT.COM 

PRESERRE (CZ) –  23 MAGGIO 2020 – Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha parlato ieri a La Vita in Diretta e ha mostrato ottimismo sulla ripresa del campionato di Serie A.

  Ha annunciato che lunedì verrà presentato il protocollo per il ritorno in campo. 

 “Pochi minuti fa abbiamo pubblicato ufficialmente il protocollo che consente alle squadre di tornare ad allenarsi. È arrivato il definitivo ok dal Cts. Ho appreso poi che lunedì 25 riceverò dalla Figc il protocollo per riprendere il campionato.

 Trasferirò queste linee guide al Cts, facendo in modo che giovedì 28 si possa avere un orientamento per decidere insieme se ci sono le condizioni per riprendere”. 

 Soffermandosi poi sulla ripresa del calcio in Italia: “Sotto ottimista sulla ripresa del campionato”.

Spadafora: “Anche il calcio deve ripartire”

 “Voglio essere ottimista sulla ripresa di tutto il Paese e dunque anche del calcio – ha ribadito il Ministro Spadafora -. Ho detto un secco no a chi mi chiedeva date certe qualche settimana fa, mentre contavamo i morti e trasferivamo le bare. Ma oggi è ovvio che, se riparte l’Italia, anche il calcio deve ripartire.

La linea di prudenza avuta ci consente oggi di poter essere ottimisti: se non l’avessimo avuta, non voglio immaginare dove saremmo potuti arrivare”.

Spadafora sul ritorno alle attività sportive

 “Da un punto di vista emotivo, non posso non comprendere i ragazzi e le ragazze che, dopo due mesi e mezzo di responsabilità, vogliono tornare a fare sport. Dall’altro lato, però, non bisogna che questi sacrifici vengano sprecati.

  Dobbiamo riprendere gradualmente, rispettando le regole. Palestre e centri sportivi sono luoghi anche per socializzare. 

 Dalla prossima settimana sul sito del governo ci saranno le indicazioni per un sostegno a fondo perduto per tutte le realtà sportive dilettantistiche e poi abbiamo aiutato tutti i collaboratori sportivi col bonus di 600 euro.

 La settimana prossima tutti riceveranno bonus marzo e anche quelli di aprile e maggio “, conclude Spadafora. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.