Stampa Stampa
27

“RINASCITA SCOTT”, PREFETTO SOSPENDE CALLIPO E LO BIANCO


Decorre dalla data di notifica del provvedimento cautelare dell’autorità giudiziaria

di REDAZIONE 

PRESERRE (VV) –  24 DICEMBRE 2019 –  «Il prefetto di Vibo Valentia, considerati gli esiti dell’indagine di polizia giudiziaria coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro e denominata “Rinascita-Scott”, eseguita il 19 dicembre scorso, ha accertato la sospensione dalle rispettive cariche del sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo e del consigliere comunale presso il Comune di Vibo Valentia Alfredo Antonio Lo Bianco».

È quanto si legge in una nota dell’Ufficio territoriale del governo.

«Le misure cautelari adottate dall’autorità giudiziaria – prosegue la Prefettura – determinano, di diritto, le sospensioni anzidette.

Le sospensioni medesime decorrono dalla data di notifica del provvedimento cautelare dell’autorità giudiziaria alle persone sopra nominate».

Nei confronti dell’ormai ex sindaco di Pizzo era stata disposta la custodia cautelare in carcere, mentre Lo Bianco, a seguito della maxi operazione di giovedì scorso, è finito agli arresti domiciliari.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.