Stampa Stampa
37

RIFLESSIONE DELLA DOMENICA: DALLA PAROLA ALLA VITA


In principio era il Verbo è il verbo era presso Dio è il verbo era Dio ….

A cura di don Roberto CORAPI (Arciprete ad Amaroni)

AMARONI (CZ) –  2 GENNAIO 2022 –  Carissimi amati da Dio, innanzitutto colgo l’occasione di augurarvi un lieto e prospero anno 2022 sotto lo sguardo amorevole di Maria.

Siamo invitati in questa domenica , a riflettere insieme sul Prologo di Giovanni , testo molto intenso e profondo.

Dio ‘in principio’,   significa anche metterlo al centro e alla fine. Veniva nel mondo la luce vera quella che illumina ogni uomo.

Ogni uomo, e vuol dire davvero così: ogni uomo, ogni donna, ogni bambino, ogni anziano è illuminato; nessuno escluso, i buoni e i meno buoni, i giusti e i feriti, sotto ogni cielo, nella chiesa e fuori dalla chiesa, nessuna vita è senza un grammo di quella luce increata, che le tenebre non hanno vinto, che non vinceranno mai.

In Lui era la vita … Cristo non è venuto a portare una nuova teoria religiosa o un pensiero più evoluto, ma a comunicare vita, e il desiderio di ulteriore vita. Qui è la vertigine del Natale: la vita stessa di Dio in noi.

Voglio concludere con le  parole del nostro amato Papa Francesco che disse in un angelus:

“È l’invito della santa Madre Chiesa ad accogliere questa Parola di salvezza, questo mistero di luce. Se lo accogliamo, se accogliamo Gesù, cresceremo nella conoscenza e nell’amore del Signore, impareremo ad essere misericordiosi come Lui (Angelus, 3 gennaio 2016). 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.