Stampa Stampa
26

RIFLESSIONE DELLA DOMENICA: DALLA PAROLA ALLA VITA


Terza domenica del tempo ordinario: “Ed essi lasciarono tutto e lo seguirono”

A cura di don Roberto CORAPI (Arciprete ad Amaroni)

AMARONI (CZ)   –  22 GENNAIO 2023  –   Carissimi, hanno arrestato il Battista, tira una brutta aria per profeti e affini.

Gesù dovrebbe prudentemente scappare, tornare nel suo buco di paese, a Nazareth. Meglio non farsi vedere in giro, meglio non essere associato a certe compagnie.

Così faremmo noi. Così farei io. Non così opera il Figlio dell’uomo che è venuto a gettare il fuoco sulla terra. Che brucia di desiderio. Che arde. Non fugge: inizia la sua missione.

Partendo dagli ultimi. Da quelle due parti di Israele, Zabulon e Neftali, fra le prime a soccombere alla protervia delle nazioni, ad opere degli Assiri, sei secoli prima.

Una terra meticcia, straniera, contaminata, perduta. Vero: una terra perduta. Come la nostra Europa sempre più aliena alla fede. Come la nostra Italia, con le chiese svuotate e i preti smarriti.

Ma non è venuto esattamente per salvare chi è perduto, il Signore? E, oso, per chi nemmeno sa più di esserlo?  Abita le tenebre, la luce. Viene a rischiararla. Pagina che mi scuote, che mi spinge.

In questo nostro tempo in cui corriamo il rischio di scoraggiarci, di chiuderci dentro le nostre sacrestie, in cui ci sentiamo ignorati, sviliti, Gesù propone un’alternativa: svegliati, reagisci, esci, riparti, osa. Pagina che illumina questa nostra Chiesa intimidita, rissosa, che rischia di cedere alla mondanità, di imitare il mondo, dividendosi in partigianerie, in tifoserie.

Come se il problema fosse in che lingua celebrare o quali aperture concedere. Come se, invece, il dramma fosse la mancanza di fede nelle nostre parole, nelle nostre strutture, nel nostro annuncio.

E la mancanza di fuoco. E di passione. Seguiamo il Maestro, andiamo ad abitare là dove non c’è nemmeno più speranza.

Torniamo ad essere illuminati, per portare luce.

Anche noi come i discepoli, subito mettiamoci a seguirlo con gioia e con amore.

Buona domenica e Cristo regniiiiii 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.