Stampa Stampa
35

RIFLESSIONE DELLA DOMENICA: DALLA PAROLA ALLA VITA


Seconda domenica del tempo ordinario: “Ecco l’ agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo”

A cura di don Roberto CORAPI (Arciprete ad Amaroni)

 AMARONI (CZ)   –  15 GENNAIO 2023  –   Carissimi, dopo la domenica del Battesimo di Gesù al fiume Giordano, ancora Giovanni Battista, grande modello di ogni educatore, ci indica Gesù come la salvezza.

Lui ha il compito di portare tutti a conoscere e a seguire il Maestro.

Giovanni ha svolto bene il suo compito, mostrando ai discepoli che Gesù è l’Agnello di Dio, cioè il Figlio di Dio; e ha fatto sì che i suoi discepoli lo lasciassero per andare dietro a Gesù.

Qui riconosciamo un atteggiamento fondamentale nella nostra vita cristiana : ognuno di noi ha conosciuto Gesù perché qualcuno glielo ha indicato; e se abbiamo avuto buoni maestri di vita cristiana, non ci hanno legato a sé, ma ci hanno portati a Gesù.

Carissimi, chi aderisce veramente a Gesù, a sua volta aiuta gli altri a riconoscere il Salvatore.

Ecco l’ Agnello di Dio, deve essere per noi un invito ad andare a vedere, adorare, pregare Gesù vero Agnello che toglie i peccati del mondo.

Per fare questo, abbiamo bisogno di essere liberati dal nostro egoismo, dalla chiusura, dalla cattiveria che rovina e ci fa fallire.

L’unico che può tirarci fuori dalla situazione negativa in cui tutti ci troviamo è Gesù Cristo il Figlio di Dio.

A lui dobbiamo aderire con tutto il cuore.

Santa domenica e Cristo Regniiii 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.