Stampa Stampa
60

RIFLESSIONE DELLA DOMENICA: DALLA PAROLA ALLA VITA


Quarta di Quaresima: la domenica della Misericordia

 A cura di don Roberto CORAPI (Arciprete ad Amaroni)

 AMARONI (CZ) –  27 MARZO 2022 –  Carissimi figli,

 a metà Quaresima celebriamo la domenica laetare, “della gioia”.

L’antifona di ingresso incoraggia: «Rallegrati, Gerusalemme, radunatevi voi che l’amate.

 Gioirete e vi sazierete al seno delle sue consolazioni».

 Essere ammessi alla mensa del Padre e saziarsi dei beni che Dio con abbondanza prepara per i suoi figli è il filo conduttore della liturgia di questa quarta domenica da quando siamo partiti.

 Il suo sguardo di benedizione ci cerca e ci attende da sempre. Gli basta che torniamo per trattarci ancora come figli, ai quali dà tutto: il vestito più bello, l’anello al dito, i calzari ai piedi, il cibo più pregiato, non perché lo meritiamo ma perché siamo amati, nonostante i nostri tradimenti.

 Dio fa festa quando, tornando a Lui, passiamo dalla morte alla Vita.

 Carissimi,  la parabola del figliol prodigo ci fa riflettere e anche bene sulla bontà di Dio.

 Il padre misericordioso è li affacciato dalla finestra per vedere se ritorna il figlio.

Gesù aspetta noi , ritorniamo a lui con il cuore pentito e facciamoci abbracciare da Gesù che ci vuole bene e vuole la nostra salvezza.

 Santa domenica della gioia e Cristo Regni. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.