Stampa Stampa
49

RIFLESSIONE DELLA DOMENICA: DALLA PAROLA ALLA VITA


Bisogna convertirsi, cambiare rotta

A cura di don Roberto CORAPI (Arciprete ad Amaroni)

AMARONI (CZ) – 20 MARZO 2022 –  Carissimi figli, siamo a metà del cammino quaresimale e Gesù in questa domenica pone alla nostra attenzione la parabola dell’albero di fichi per parlare di conversione.

Convertirsi vuol dire cambiare strada, portare frutti, buoni, oggi non domani.
Un albero nella vigna deve portare frutti, altrimenti viene tagliato.

Non basta essere piantati nella vigna del signore, non basta essere stati battezzati per essere salvi. Il nostro è un continuo cammino di conversione non frutto dei nostri sforzi, ma accoglienza del suo dono di grazia.

Carissimi, la nostra testa non cambia se non c’è la cambia Lui. Se noi lo accogliamo per davvero, la sua mentalità diventa anche il nostro modo di pensare, di agire, di essere.
Che cosa rappresenta questa parabola?

Il padrone raffigura Dio Padre e il vignaiolo è immagine di Gesù,

mentre il fico è simbolo dell’umanità spesso indifferente e arida.

A questo atteggiamento di chiusura, di aridità e di egoismo ,si contrappone il grande amore del vignaiolo nei confronti del fico: fa aspettare il padrone, ha pazienza, sa aspettare, gli dedica il suo tempo e il suo lavoro.

Così farà Gesù con noi è noi ci dobbiamo lasciare zappare e fertilizzare da lui nella chiesa popolo in cammino.

Allora non mi resta che dire: non perdiamo tempo e approfittiamo di ogni istante per essere graditi a lui.

Vi chiedo una preghiera per la pace, con la Santa domenica per tutti voi e Cristo Regni. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.