Stampa Stampa
9

RIFIUTI SULLA STATALE 18, WWF VIBONESE SCRIVE AI SINDACI


Presidente provinciale Vibo chiede “la rimozione dei rifiuti e il ripristino dello stato dei luoghi ad opera dei soggetti obbligati” 

Fonte: ILVIZZARRO.IT

PRESERRE (CZ) –  5 LUGLIO 2019 –  Il presidente del Wwf provinciale di Vibo Valentia, Angelo Calzone, ha inviato una missiva ai primi cittadini di Vibo Valentia e Jonadi per «denunciare il grave stato di degrado in cui versa un lungo tratto della banchina della strada statale 18, compreso tra il bivio per la piscina comunale di Vibo Valentia e la località Baracconi nel comune di Jonadi (di competenza del comune di Vibo Valentia e di quello di Jonadi), che risulta totalmente invaso dai rifiuti».

«Considerato – prosegue Calzone – che l’abbandono di rifiuti plastici e d’imballaggi è fonte di grave inquinamento e pericolo per la salute pubblica; che né l’Anas, né i proprietari dei terreni confinanti con la sede stradale, né il Comune territorialmente competente hanno finora assunto alcun provvedimento definitivo finalizzato alla rimozione degli stessi e al contrasto del fenomeno, invito i primi cittadini a utilizzare gli strumenti che la legge mette a vostra disposizione in casi analoghi e, in particolare, l’ordinanza di cui all’ articolo 192 d.lgs. 152/2006, disponendo la rimozione dei rifiuti e il ripristino dello stato dei luoghi ad opera dei soggetti obbligati e in mancanza procedendo all’esecuzione in danno degli stessi».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.